Protocollo di tutela dell’ambiente montano del Parco Sirente

Rocca Di Mezzo (Aq). É stato firmato ieri il protocollo di tutela dell’ambiente montano tra l’assessore regionale ai Parchi e riserve, Lorenzo Berardinetti, il commissario del parco Sirente Velino, Igino Chiuchiarelli e il presidente del Club Alpino italiano Abruzzo, Gaetano Falcone.  Read more

Finanziati 19 interventi nei borghi: Calascio, Palena, Anversa, Villalago, Cerchio, Aielli tra gli altri

Sono 19 interventi finanziati con i fondi del Masterplan, riguardano la linea d’azione per il recupero e la valorizzazione turistica degli antichi borghi, per ogni progetto sarà stanziata una somma di 140 mila euro, per un investimento complessivo di un milione 960 mila euro.  Read more

Sconti per il trasporto pubblico agli studenti di aree montane oltre i 600 metri

Il Consiglio regionale ha approvato la legge sugli sconti per il trasporto pubblico per gli studenti pendolari nelle aree di montagna, il soggetto attuatore è l’azienda unica di trasporto regionale. Tua ha lasciato un segno dei mezzi pubblici sulle strade, soprattutto in salita. Con quello che costano gli abbonamenti, dopo il più recente aumento, è questa una goccia nel mare perché di tagli delle corse per il trasporto pubblico ne sono già stati fatti tanti nelle aree interne e ne incombono altri.   Read more

Siepi Scomparse: è mistero a Sulmona. Forse Sequestrate dell’Anonima Ignoranza

Sulmona (Aq). In città accade spesso che scompaiano storiche aree verdi, siepi di pregio e alberi monumentali, l’ignoranza le tiene sotto sequestro. Quest’anno un’altra amara sorpresa questa volta nella ex caserma Cesare Battisti dov’è stata completamente abbattuta la siepe sempreverde semicircolare del monumento dei caduti. Per gli alberi ogni anno, in media, se ne fa fuori uno tra i poveri fusti rimasti del filare di Tigli di piazza Garibaldi e sull’antica gradinata dell’acquedotto Svevo. D’altronde insistono a capitozzarli in periodi e momenti inopportuni con interventi che mostrano tutta l’incompetenza di chi opera e di chi ordina, cosicché gli alberi si ammalano e la scusa diventa buona per abbatterli e pagare la ditta per i lavori, sempre soldi e alberi nostri sono!

Read more

Cani da caccia da addestrare ovunque? No! La Consulta boccia la politica abruzzese

L’avevano subito contestata la ‘leggina’ per addestrare i cani ovunque. WWF, Legambiente, Ambiente e/è vita, Lipu, Pro natura, Mountain Wilderness, Salviamo l’Orso e  Federparchi non hanno esitato un momento a considerare la ragione ultima della presenza dei cani da caccia, da addestrare, in aree protette! La Corte costituzionale dà ragione agli ambientalisti e con sentenza 74/2017 cancella la legge regionale che consentiva nelle aree protette e nel parco regionale del Sirente Velino l’addestramento dei cani da caccia. La politica abruzzese che privilegia il mondo venatorio è stata nuovamente bacchettata, resta la vergogna sull’intero consiglio regionale per una leggina insensata subito contestata anche da Federparchi. 

Aggiornamento

Read more

Orso investito, rischi per cittadini e animali su strade e statale. Regione e Anas assenti

Pettorano sul Gizio (Aq). Due orsi investiti e morti nel giro di 2 anni, media spaventosa per una specie in via d’estinzione come l’orso bruno marsicano e Dalla parte dell’Orso non cerca mezzi termini per chiarire che il tempo è maturo per intervenire davvero,  per una statale che spezza un corridoi faunistico tra i più importanti d’Europa. La media aumenta orribilmente se aggiungiamo cervi, caprioli e altre specie protette che attraversano le strade dell’entroterra. “La morte del giovane orso marsicano, investito da un automezzo l’altra notte nei pressi di Roccaraso, ripropone drammaticamente l’assenza di una vera politica di tutela del nostro orso e della nostra preziosa fauna selvatica, nella Regione dei Parchi” è una verità ancora più amara per i volontari dell’Associazione Dalla parte dell’Orso che cercano d’intervenire ogni volta che è possibile. Così nelle ultime settimane a Sulmona per creare condizioni di maggiore tutela e accettazione della presenza dei meravigliosi plantigradi, simbolo stesso dell’Abruzzo, una delle specie a maggiore rischio di estinzione del pianeta.

Aggiornamento

Read more

Lago di Campotosto: comincia il percorso per il rilancio dell’area

L’Aquila. Comincia il percorso per il rilancio di Campotosto. E’ in preparazione per l’area del lago una fiscalità di vantaggio verso le imprese verdi nelle aree protette, una scuola di vela e windsurf, una green way attrezzata, piste ciclabili e la promozione di start up. Il tutto da realizzare con la partecipazione attiva dei Comuni e del Parco nazionale Gran Sasso e Monti della Laga. 

Read more

Due No ai Tagli alle Riserve e alla centrale Snam domani all’Aquila si manifesta dinanzi la Regione

L’Aquila. Domani mattina si manifesta anche contro i tagli alla Riserve regionali all’Emiciclo, all’AquilaSaranno in buona compagnia gli ambientalisti No metanodotto e centrale Snam di Sulmona che proveranno a convincere, con la protesta aquilana, il presidente della Regione a non deliberare sul ritiro del diniego all’intesa per la centrale di spinta del metano che la Snam ha progettato per Sulmona, in località Case Pente. Quella che la multinazionale definisce l’appendice del metanodotto Rete Adriatica opera unica che in fase di autorizzazione è stata frammentata in segmenti dalla società di San Donato Milanese, col placet del governo.

Read more

Nuova Ztl l’Ascom propone area di carico e scarico merci a Sulmona

Sulmona (Aq). Istituire un’area per carico e scarico merci è la proposta di Ascom Fidi-Ascom Servizi per agevolare i commercianti in vista dell’entrata in vigore della nuova Ztl. Read more

Centrale Snam, Ruffini: ‘Sindaci e presidente restituite le fasce tricolore a Renzi’

Sulmona (Aq). Siamo agli sgoccioli per la realizzazione della centrale di compressione del gas da spingere a Nord e le cose sembrano davvero mettersi male per la valle Peligna tanto che anche Insieme per il Centro Abruzzo reputa che gli sforzi fatti dagli amministratori territoriali, per scongiurare la costruzione della centrale e il passaggio del metanodotto Rete adriatica, siano veri e propri fallimenti. Così Antonio Ruffini, presidente dell’associazione, invita il sindaco Giuseppe Ranalli e il presidente del consiglio Franco Casciani a riconsegnare le fasce al premier Matteo Renzi il 5 ottobre, per la giornata in cui si decreterà l’esito della procedura di autorizzazione della centrale di spinta del gas da costruire a Case Pente a Sulmona.

Read more