Tag: aree protette

Modificato il tracciato della gara di Enduro, attraversava un Sito d’interesse comunitario

Gioia dei Marsi (Aq). Gli ambientalisti hanno ragione il tracciato della gara di Enduro del campionato italiano, previsto oggi e domani a Gioia, toccava anche un Sito d’interesse comunitario (Sic IT7110205). Fortunatamente il percorso è stato modificato, ma solo dopo la segnalazione di Wwf, Altura e Lipu al Pnalm.

Confine del Pnalm foto Trozzi

Continue reading “Modificato il tracciato della gara di Enduro, attraversava un Sito d’interesse comunitario”

Aree Protette, arrivano i fondi per Controlli con Mezzi a Basse Emissioni

Sono 7,7 milioni di euro per i servizi di osservazione e prevenzione degli impatti dei cambiamenti climatici nelle aree naturali protette e nei siti d’importanza comunitaria (Sic). Saranno acquistati circa 170 autoveicoli alimentati ad energia elettrica e ibridi a basse emissioni e 2,4 milioni di euro da investire per mettere in pratica le attività di osservazione e prevenzione nelle aree marine protette che avranno in dotazione 50 autoveicoli a basse emissioni insieme a delle apparecchiature tecnologiche per attività di sorveglianza e monitoraggio. Continue reading “Aree Protette, arrivano i fondi per Controlli con Mezzi a Basse Emissioni”

Danni Permanenti per 12ha di Faggete accertati dall’esposto di Appennino Ecosistema

L’Aquila. I danni sono permanenti e interessano ben 12 ettari (ha) di territorio nel Parco nazionale della Maeilla. La causa del taglio scoperto a novembre degli alberi, Faggi, è un intervento messo in atto a quanto pare da un’impresa boschiva del Sud probabilmente ripetuto anche nel corso degli anni. Soprattutto il passaggio delle ruspe sull’area, complice quest’anno il maltempo, ha compromesso irrimediabilmente un habitat importantissimo dal punto di vista europeo.

Aggiornamenti Continue reading “Danni Permanenti per 12ha di Faggete accertati dall’esposto di Appennino Ecosistema”

Giornata di studio sulla protezione dei siti Rete Natura 2000

Pescara. Il 5 ottobre alle ore 15.30 nella Figlia di Iorio a palazzo della Provincia di Pescara in piazza Italia si terrà una giornata di studio sulla protezione dei siti della Rete Natura 2000 in Abruzzo. Continue reading “Giornata di studio sulla protezione dei siti Rete Natura 2000”

Gestione cinghiali. Wwf: L’Abruzzo cambi approccio: escludere selecontrollo e filiera trasformazione carni

Sulla gestione del cinghiale il Wwf chiede di cambiare approccio e di sganciare totalmente l’aspetto della gestione dei danni dall’attività di caccia. Per contenerne il numero degli ungulati l’associazione spiega perché è da escludere il selecontrollo e una filiera di trasformazione delle carni.

Aggiornamento Continue reading “Gestione cinghiali. Wwf: L’Abruzzo cambi approccio: escludere selecontrollo e filiera trasformazione carni”

Fretta al gusto di cemento per la Riserva Dannunziana. Wwf: ascoltate le associazioni ambientaliste

Il Piano di assetto naturalistico (Pan) della Riserva dannunziana, nella stesura proposta dal Comune di Pescara, non è assolutamente approvabile per il delegato Abruzzo del Wwf Italia Luciano Di Tizio che boccia, senza appello, il documento proposto dall’amministrazione municipale e apprezza la posizione di Fai, Italia nostra e Wwf Abruzzo. Continue reading “Fretta al gusto di cemento per la Riserva Dannunziana. Wwf: ascoltate le associazioni ambientaliste”

Consumo di suolo: 2 metri quadri al secondo. Abruzzo maglia Nera

Nemmeno a dirlo, l’Abruzzo fa brutta figura, è maglia nera nella cementificazione collinare e della costa, oltre un terzo del litorale è ormai perduto, costruiamo ogni 2 ore un’intera piazza NavonaContinue reading “Consumo di suolo: 2 metri quadri al secondo. Abruzzo maglia Nera”

Sport e raduni in Aree protette: è possibile tutelare l’Ambiente ma vagliando caso per caso

Senza minacciare la biodiversità è possibile garantire turismo, senza compromettere gli ecosistemi è possibile svolgere eventi sportivi e raduni nelle aree protette, ne sono convinte anche Wwf, Legambiente e Ambiente e/è Vita che chiedono pero di vagliare, caso per caso, le richieste di autorizzazione per le iniziative da svolgere nei parchi affinché non vada più in fumo alcun monte d’Abruzzo e non si ripetano gli errori del recente passato. Per le 3 associazioni è indispensabile superare poi il commissariamento del Parco regionale Sirente Velino, in agonia da oltre 3 anniContinue reading “Sport e raduni in Aree protette: è possibile tutelare l’Ambiente ma vagliando caso per caso”

Aree protette come luna park senza regole: quad nel Pnalm per un’intera giornata

Altre iniziative discutibili nelle terre dell’Orso che preoccupano, a ragione, il Wwf intervenuto sull’evento apparso  nei social media che annuncia, per il 20 maggio, un’escursione in quad all’interno dei territori del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Aggiornamento Continue reading “Aree protette come luna park senza regole: quad nel Pnalm per un’intera giornata”

Studiose di Natura incontro nel Parco nazionale Maiella

Caramanico Terme (Pe). Sabato alle ore 16, il Parco nazionale della Majella festeggia le donne con un incontro interamente dedicato all’esperienza di 3 studiose dell’ente parco.  Continue reading “Studiose di Natura incontro nel Parco nazionale Maiella”

Pescocostanzo e Caramanico con Majella l’altra neve: turismo invernale ecocompatibile

Rimandato al 9, 10 e 11 marzo parte domani l’educational del Parco nazionale della Majella e speriamo che la sostenibilità nell’interpretazione non si riduca a qualcosa di esclusivamente vantaggioso per qualche impresa privata.

Aggiornamento 1   e 2 Continue reading “Pescocostanzo e Caramanico con Majella l’altra neve: turismo invernale ecocompatibile”

Bracconieri ancora in azione, dalla riserva di Rosello sino alle oasi Wwf

Provincia di Pescara. Non solo cacciatori di frodo incappucciati, come rapinatori, nel timore di essere riconosciuti dai video registrati grazie alla telecamera di sorveglianza, nella riserva di Rosello (Aq), ma ora anche Bracconieri in notturna, in visita nelle 2 oasi Wwf a Penne e Alanno, in provincia di Pescara. E intanto cadono nel vuoto le decine di segnalazioni sulla presenza di persone armate all’interno delle aree protette in luoghi e orari davvero insoliti

Aggiornamento

Continue reading “Bracconieri ancora in azione, dalla riserva di Rosello sino alle oasi Wwf”