Tag: arci

Da San Salvo Cammina per il Parco: alla scoperta del futuro Parco della Costa teatina che attende la perimetrazione da 16 anni

San Salvo (Ch). Si parte alle ore 9, insieme per difendere il capitale blu con una lunga serie di eventi in tutta Italia per richiamare l’attenzione e proteggere coste e acque sempre più minacciate da inquinamento e sfruttamento eccessivo.

Continua a leggere “Da San Salvo Cammina per il Parco: alla scoperta del futuro Parco della Costa teatina che attende la perimetrazione da 16 anni”

Cosa è successo all’acqua del Gran Sasso? Sabato incontro dell’Osservatorio indipendente a Teramo

Teramo. Cosa è successo all’acqua del Gran Sasso d’Italia? Si cercherà di dare risposta nell’incontro pubblico che l’Osservatorio indipendente ha organizzato sabato alle ore 16.30 nella sala polifunzionale della Provincia in via Comi 11 a Teramo. La domanda posta è soprattutto un appello alla trasparenza sulla gestione delle reti per fare chiarezza sul caso dell’acqua incanalata nelle reti gestite dalla Ruzzo reti spa, più volte contaminata da altre sostanze, per l’esattezza solventi.

Aggiornamento 1  e 2

Continua a leggere “Cosa è successo all’acqua del Gran Sasso? Sabato incontro dell’Osservatorio indipendente a Teramo”

Oggi l’Acqua è potabile. Le Associazioni invitano ad aderire all’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso

Teramo. L’acqua è di nuovo potabile, così segnala il bollettino della direzione dell’Azienda sanitaria di Teramo, (Asl4)nelle news del sito ufficiale della Asl4. Colore, sapore, odore e torbidità dell’acqua potabile nei 6 campioni prelevati ieri sono stati giudicati accettabili e dunque conformi ai limiti e alle prescrizioni di legge. Wwf, Legambiente, Mountain wilderness e Arci chiedono a cittadini e comitati di aderire all’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso d’Italia, in via di costituzione, con l’obiettivo di ottenere le informazioni dei prelievi effettuati in questo periodo per la massima trasparenza sull’incidente che ha portato alla chiusura dell’erogazione dell’acqua potabile.

Aggiornamento 1, 2, 3,  4   5  6  7  e 8

Continua a leggere “Oggi l’Acqua è potabile. Le Associazioni invitano ad aderire all’Osservatorio indipendente sull’acqua del Gran Sasso”

Ambiente. Seminario nazionale Arci a Torino di Sangro

Torino Di Sangro (Ch). Giustizia climatica, agricoltura sociale, turismo responsabile, lotta allo spreco alimentare: temi alla base dello sviluppo associativo Arci, sono le questioni che verranno affrontate dal 23 al 25 settembre nel seminario Arci, associazione ricreativa e culturale italia, organizzato in collaborazione con la riserva naturale regionale Lecceta di Torino di Sangro e con il patrocinio del Comune.

Continua a leggere “Ambiente. Seminario nazionale Arci a Torino di Sangro”

‘Cementificazione, petrolio, nanismo politico’ le verità del Parco della Costa Teatina

Striscione sul parco della costa teatina

Una prima verità è la cementificazione, per questo la ridefinizione dei confini del Parco nazionale della costa teatina che chiama al ministero le amministrazioni ricadenti nel perimetro della futura area protetta. Ne sono convinte l’Arci, la Costituente per il parco, il Fai, Italia nostra, Legambiente, Pro natura e Wwf che insistono sulla concreta nascita del Parco nazionale della costa teatina che non riesce a risplendere di luce propria. Con il Presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, i sindaci della costa teatina sono convocati per rivedere quanto elaborato dal commissario alla perimetrazione Pino De Dominicis.

Immagine di copertina Trozzi, Pescara 2012

Continua a leggere “‘Cementificazione, petrolio, nanismo politico’ le verità del Parco della Costa Teatina”

Marcia indietro sul Parco della Costa teatina, le associazioni chiedono aiuto anche al Capo dello stato

Chieti. La perimetrazione del Commissario Pino De Dominicis non va per la vecchia politica e al presidente della Regione Luciano D’Alfonso. Si è deciso di rinviare il tutto alla Conferenza stato regioni e così la commedia per la nascita formale del Parco nazionale della costa Teatina degenera in una farsa. Chiedono aiuto questa volta direttamente alla Presidenza del consiglio dei ministri e al Capo dello Stato, Sergio Mattarella,  le associazioni Arci, Italia Nostra, Fai, Legambiente, Lipu, Marevivo, Pro Natura e Wwf tornano a far sentire la propria voce.

Continua a leggere “Marcia indietro sul Parco della Costa teatina, le associazioni chiedono aiuto anche al Capo dello stato”

Colpo di sole? Risoluzione urgente sul Parco Costa Teatina dei consiglieri di Abruzzo petrolio e cemento

L’Aquila. Arriva la risoluzione urgente il Consiglio regionale, approvata, su proposta dei consiglieri di Abruzzo Civico, Andrea Gerosolimo e Mario Olivieri. “Dovremmo chiamarli i consiglieri di Abruzzo Petrolio & Cemento” commentano in una nota Wwf, Legambiente, Arci, Marevivo e ProNatura che puntano i piedi e si rivolgono al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Basta con questa farsa! Subito la firma del decreto, lo hanno chiesto in 40 mila in piazza a Pescara e in 60 mila a Lanciano (Ch)”.

Continua a leggere “Colpo di sole? Risoluzione urgente sul Parco Costa Teatina dei consiglieri di Abruzzo petrolio e cemento”

Mappe datate per i confini del Parco? Gli ambientalisti: “Basta arrampicarsi sugli specchi”

Costa dei Trabocchi Report-age.com 2015Quelle usate per definire i confini ufficiali del costituendo Parco nazionale della Costa teatina saranno pure datate, ma di certo sono le mappe ufficiali. Assicurano questo le associazioni abruzzesi a tutela dell’ambiente anche perché è la cartografia messa a disposizione da Provincia e Regione. Il gruppo di ambientalisti definisce sconcertante l’atteggiamento “di quei sindaci della costa teatina che stanno dimostrando, nei fatti, una sostanziale miopia politica nei confronti delle opportunità offerte al territorio dall’attivazione di un Parco nazionale e una sempre più marcata irresponsabilità che rischia di condannarci definitivamente alla deriva petrolifera” dichiarano senza mezzi termini Wwf, Legambiente, Arci, Fai, Italia nostra, Pro natura e Marevivo che fanno appello alla Presidenza del consiglio dei Ministri perché trasmetta la perimetrazione del Parco al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la firma del decreto. Continua a leggere “Mappe datate per i confini del Parco? Gli ambientalisti: “Basta arrampicarsi sugli specchi””

Fumetto sul salvataggio dei cetacei per far luce sulle cause dello spiaggiamento

Fumetto sblocca cetacei  Terra Nuova marzo 20151 copyVasto (Ch). Prova a far luce sulle ragioni dello spiaggiamento il fumetto realizzato da Franco Sacchetti, operatore dell’Arci di Vasto/Chieti e formatore del progetto Giovani Vasto, la sequenza di disegni racconta lo spiaggiamento dei capodogli di settembre scorso che ha portato Vasto e la spiaggia di Punta Penna all’attenzione dei media nazionali.

Continua a leggere “Fumetto sul salvataggio dei cetacei per far luce sulle cause dello spiaggiamento”

In 500 a cena con le polveri scaricate a Punta Penna

polveri Punta Penna Report-age.com 2014
Polveri Punta Penna Report-age.com 2014

Vasto (Ch). Durante la settimana di Ferragosto l’Arci Abruzzo, Associazione ricreativa e culturale Italiana, aveva denunciato lo scarico a cielo aperto, messo in atto in giornate ventose e documentato dalle foto di alcuni turisti, di materiale polveroso nel porto di Punta Penna. Continua a leggere “In 500 a cena con le polveri scaricate a Punta Penna”