La Regione stanzia 12 milioni per bonificare 11 discariche, inclusa quella di Corfinio

Sono 12 i milioni di euro stanziati per intervenire sulle discariche sotto procedura d’infrazione e a rischio. Sono 4 gli interventi urgenti programmati in provincia dell’Aquila, tra i primi ne é previsto anche uno a Corfinio, in località Case querceto, per bonificare il sito il finanziamento ammonta a 635 mila euro.

Read more

Vertenza di 16 anni, con Caruso finalmente risolto l’inquadramento di 16 dipendenti della Provincia

Una vicenda assurda fatta di rinvii, sentenze, appelli e ricorsi su ricorsi tra primo grado, appello e Cassazione, annullamenti e contro annullamenti così per i 16 lavoratori assegnati alla viabilità della provincia dell’Aquila finalmente ieri si è conclusa l’odissea partita nel 2002.

Read more

Ponte sul fiume Goivenco, Caruso: Faremo di tutto per riaprirlo a Natale

Il ponte sul fiume Giovenco, chiuso dall’otto giugno, potrebbe riaprire a Natale. Ad un mese dalla protesta sembrano profilarsi 2 soluzioni per il ponte. Puntellamenti con lavori che dovrebbero terminare nel periodo di Natale e anche interventi definitivi, così annunciano dalla Provincia. Read more

Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia

La protezione è la regola, la caccia l’eccezione, scrive il Wwf e con l’atto d’intervento ad opponendum degli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone la battaglia, a mani nude, delle associazioni ambientaliste va avanti dinanzi al Tribunale amministrativo regionale dell’Aquila che tra poche ore procederà a decidere sulla domanda cautelare presentata da Federazione italiana della caccia e Federcaccia Abruzzo contro il calendario venatorio 2018/2019 e ne chiedono, in sostanza, una estensione in termini temporali e nel numero delle specie cacciabili. Un ricorso dal quale, per inciso, altre associazioni venatorie si sono dissociate.  Read more

Strada dei Parchi in Commissione: ‘Autostrada sicura eccetto per evento sismico rilevante’

Autostrada sicura e resistente in Abruzzo eccezion fatta nel caso di un terremoto di grande intensità, ma questo è un problema che riguarda tutte le infrastrutture costruite non meno di 10 anni fa quando la normativa era un’altra. Così oggi i vertici di Strada dei parchi, l’amministratore delegato Cesare Ramadori e il vice presidente Mauro Fabris, riferiscono, in audizione, alla  Commissione territorio e lavori pubblici regionale convocata, in seduta straordinaria, per fare il punto sul grado di sicurezza di A24 e A25, autostrade strategiche a valenza sociale per l’Abruzzo e il Centro Italia. Read more

Un arresto e una denuncia per documenti falsi e favoreggiamento

É stato arrestato un kosovaro 31enne, residente a L’Aquila e con precedenti penali, in possesso di documenti falsi e un altro kosovaro, sempre residente all’Aquila ma incensurato, è stato denunciato per favoreggiamento. Read more

Salvate 100 mila lepri, sulla caccia il Tar accoglie parzialmente la sospensiva del Wwf

“Abbiamo salvato dal massacro quasi 100 mila lepri” è il commento a caldo del coordinatore regionale delle Guardie Wwf Claudio Allegrino, all’ordinanza emessa oggi dal Tribunale amministrativo regionale che ha escluso la caccia alla lepre per questo mese. Al Wwf sono soddisfatti del risultato raggiunto anche grazie alle modifiche già ratificate dalla Regione, i danni saranno giustamente limitati. Read more

Incendi Morrone. Sabato inaugurazione monumento agli Alpini del IX Reggimento di L’Aquila

Roccacasale (Aq). Sabato alle ore 15.30 presso l’area belvedere del Comune di Roccacasale sarà inaugurato il monumento che la cittadinanza ha voluto dedicare ai militari del Battaglione Vicenza del IX Reggimento Alpini di l’Aquila come segno di riconoscenza per i soccorsi garantiti da questi valorosi e coraggiosi militari dell’Esercito italiano.

Aggiornamento Read more

3 extracomunitari arrestati per spaccio, 1 era ricercato da tempo

Il 1° agosto sono stati arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti 3 cittadini marocchini, un 27enne residente all’Aquila e due fratelli, un 47enne ed un 33enne, residenti ad Avezzano.

Da tempo la Polizia di Stato era sulle tracce del 27enne, destinatario di un ordine di carcerazione per cui dovrà scontare una pena detentiva di 3 anni per rapina.

L’attività di indagine svolta dagli investigatori della Squadre mobile della Polizia ha permesso, seguendo i movimenti dei fratelli residenti ad Avezzano e conosciuti come fornitori abituali del giovane ricercato, di sorprendere i 3 marocchini in un appartamento, nella periferia della città, mentre erano intenti a preparare una dose che avrebbero consumato per valutare la qualità della sostanza stupefacente che il 27enne voleva acquistare per poi rivenderla ai giovani aquilani.

Uno dei fratelli ha tentato di disfarsi dello stupefacente (cocaina), dapprima nascondendolo nelle parti intime e subito dopo dirigendosi verso il bagno dell’appartamento, ma è stato prontamente bloccato dagli agenti di polizia. Inoltre, la perquisizione ha consentito di rinvenire e sequestrare 2 dosi di cocaina e 600 euro, in banconote di piccolo taglio, forse provento dell’attività di spaccio.