Tag: anas

Fondovalle Sangro, 3 anni per completare la statale 652

Per il completamento della statale 652 Fondovalle Sangro occorreranno altri 3 anni, oggi sopralluogo mattutino al cantiere, aperto da un anno, del presidente della Regione, Marco Marsilio, accompagnato dal sottosegretario Umberto D’Annuntiis e dall’assessore all’ambiente Nicola Campitelli. Continua a leggere “Fondovalle Sangro, 3 anni per completare la statale 652”

Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano

Sporgenze, escrescenze, il pericolo questa volta arriva dalle reti ingrossate che trattengono quintali di roba, piene zeppe di terra, massi e ciottoli che incombono sulla statale 5. Il consigliere comunale Fidio Bianchi, a nome del gruppo consiliare d’opposizione di Castelvecchio Subequo (Aq), ha sollecitato l’Anas a provvedere allo sgonfiamento delle reti di protezione lungo la Tiburtina Valeria, dal km 166 al km 167, tra Raiano e Castelvecchio, nei pressi delle 2 gallerie. Continua a leggere “Reti ingrossate sospese sulla Tiburtina, Bianchi sollecita l’Anas per intervento nel Subequano”

Pini Abbattuti sull’Altopiano delle 5 Miglia. Esposto di Italia Nostra: “Erano Sani”

I filari erano sani e perfettamente efficienti, è Italia Nostra (1955)a confermarlo grazie alla perizia dell’esperta forestale messa in campo dall’Associazione ambientalista che ha presentato esposto/denuncia alla procura della Repubblica di Sulmona (Aq) per l’intervento d’urgenza di abbattimento di 120 alberi (Pini neri di Villetta Barrea) disposto dall’Anas che ha così fatto tabula rasa, i primi giorni di novembre, dei fusti sul Piano delle 5 Miglia, nel Grande Quarto, là dove corre la statale 17. Taglio dovuto, dicono, per estrema e imminente pericolosità.

Aggiornamento

Continua a leggere “Pini Abbattuti sull’Altopiano delle 5 Miglia. Esposto di Italia Nostra: “Erano Sani””

Pini dell’Altopiano delle 5 Miglia.  Appello WWF per ricreare un ambiente naturale

Alto Sangro (Aq). Rasi al suolo, tutti abbattuti, ecco come si presenta oggi l’Altopiano delle 5 Miglia. Quando neve e bufere si abbatteranno sulla piana sarà davvero impossibile distinguere la strada e il maltempo svelerà tutta la fragilità generata da un intervento di abbattimento per la messa in sicurezza. Pochi giorni sono bastati per distruggere uno dei luoghi più caratteristici della nostra regione e così il Wwf fa appello affinché si ricrei un ambiente naturale sull’area.

Aggiornamento

Continua a leggere “Pini dell’Altopiano delle 5 Miglia.  Appello WWF per ricreare un ambiente naturale”

Maltempo. Sopralluogo e riunione dei sindaci: graduale ritorno alla normalità

Si è appena concluso il sopralluogo in Alto Sangro, tra i comprensori maggiormente colpiti dal maltempo, del sottosegretario d’Abruzzo Mario Mazzocca accompagnato dal presidente del consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, ospitato dal sindaco di Pescasseroli, Luigi La Cesa e i primi cittadini di Opi, Bernardino Paglia, e di Villetta Barrea, Giuseppina Colantoni, per fare il punto sulla situazione.  Continua a leggere “Maltempo. Sopralluogo e riunione dei sindaci: graduale ritorno alla normalità”

Multato Babbo Natale per eccesso di velocità sul Piano delle 5 Miglia

Anche Babbo Natale oggi è stato beccato dall’autovelox sul Piano delle 5 Miglia, 500 euro di multa e qualche punto in meno alla patente per aver superato il limite di velocità, fissato a 50 Κm/h, alla guida su una Ford station vagon.

Continua a leggere “Multato Babbo Natale per eccesso di velocità sul Piano delle 5 Miglia”

L’Anas prende materialmente possesso della strada Provinciale 487

Pacentro (Aq). Ci siamo, dopo 4 anni di trattative le tute gialle dell’Anas hanno preso materialmente possesso della ex strada regionale 487 di collegamento da Sulmona a Pacentro (nell’aquilano) e Caramanico Terme (Pe).

Continua a leggere “L’Anas prende materialmente possesso della strada Provinciale 487”

Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province

Pescara. La Regione ha destinato alle strade provinciali abruzzesi oltre 100 milioni di euro fra fondi Masterplan, Fondo sviluppo e coesione, e finanziamenti straordinari, sopperendo in parte ai progressivi tagli dei trasferimenti governativi. Continua a leggere “Strade dissestate, Mazzocca sollecita di nuovo le Province”

Passaggio ad Anas delle strade. Mazzocca: ‘Nelle Province si affrettino a firmare’

Oltre 500 km di strade provinciali sono tornate sotto gestione dall’Anas. É stato pubblicato il decreto del presidente del consiglio dei ministri Revisione delle reti stradali d’interesse nazionale e regionale ricadenti nelle Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia, Toscana e Umbria.

Continua a leggere “Passaggio ad Anas delle strade. Mazzocca: ‘Nelle Province si affrettino a firmare’”

Blocchi sulle strade montane, barriere da Medioevo. Monta la protesta sulle provinciali 487 e 54

Pacentro (Aq). Domani alle ore 9 manifesteranno dinanzi ai blocchi posizionati in località San Rocco, l’ultima frontiera della civiltà. Protesteranno per dire No alla chiusura delle strade montane, nello specifico la 487 a Passo San Leonardo, tra la provincia di Pescara e dell’Aquila e la provinciale da Campo di Giove a Pacentro, nell’aquilano, la strada 54.

Aggiornamento

Continua a leggere “Blocchi sulle strade montane, barriere da Medioevo. Monta la protesta sulle provinciali 487 e 54”

Sicurezza statale 17, Pietrucci propone il controllo della velocità all’ingresso dell’Aquila

Sicurezza stradale, il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci è stato rassicurato dal presidente della Provincia, Angelo Caruso, sull’immediato utilizzo dei fondi regionali di Protezione civile, 700 mila euro, per la riapertura della strada Capitignano-Passo delle Capanelle e 40 mila euro per la strada che collega Assergi alla Villetta e per la rimozione della frana sulla strada della frazione di Poggio Cancelli che ostruisce il collegamento tra il Comune di Campotosto e la Piana dell’Alta Valle dell’Aterno con il Comune di Montereale. “L’ottimo lavoro di stretta sinergia tra Regione Abruzzo, Anas Spa, Rfi e Comune dell’Aquila ha portato alla programmazione delle 6 rotatorie che sulla strada statale 17 prenderanno il posto dei pericolosissimi incroci a raso – il presidente della Commissione regionale territorio chiarisce che – Anas, grazie all’infaticabile lavoro del capo compartimento Antonio Marasco, ha già terminato la realizzazione della rotatoria di San Gregorio, teatro di troppi incidenti mortali, mentre sono a buon punto quelle di Paganica e Bazzano. Dal canto suo Rfi realizzerà altre tre rotatorie, una all’altezza dell’ innesto della viabilità Rfi a Onna, una a Sant’Elia e una a Sassa. “Sulla statale 17 è necessario e improcrastinabile anche un sistema di controllo che rilevi la velocità dei mezzi in transito in entrata e in uscita dalla città – continua Pietrucci – A questo proposito farò richiesta al Prefetto dell’Aquila per un tavolo che veda protagoniste in particolar modo  le forze dell’ordine per l’instaurazione di un sistema di controllo e rilevazione velocità sulle arterie a più alto transito veicolare, vale a dire, sopra le altre, la statale 17”.

Spettacolari e terrificanti, Sannite e Provinciale 83 da mettere in Sicurezza

Non si può più attendere per la messa in sicurezza della strada provinciale 479 che collega la valle Peligna ad Anversa degli Abruzzi e che, sfiorando l’Oasi del Wwf delle sorgenti del Cavuto, attraverso le gole del Sagittario giunge a Scanno. In quest’area trascurata dell’aquilano si attende il passaggio all’Anas della strada provinciale, parliamo di quello già garantito ad altre 22 arterie provinciali (tra i 452 e 523 km) che passano così alla competenza della società per azioni (spa) del ministero dell’economia e delle finanze (Anas). Il Regione annunciano un secondo lotto di trasferimenti di vie di comunicazione al colosso statale, tutte provinciali e tra queste sarebbe compresa anche la Sannite, il passaggio garantirebbe la manutenzione e l’ammodernamento che gli enti territoriali non possono più permettersi.

Aggiornamento

Continua a leggere “Spettacolari e terrificanti, Sannite e Provinciale 83 da mettere in Sicurezza”

Strade provinciali all’Anas da tempo deciso dal Ministero e D’Alfonso si prende il merito

Viabilità abruzzese allo sbando con il candidato Luciano D’Alfonso che si prende i meriti del passaggio all’Anas di alcune strade provinciali con un risparmio di circa 30 milioni di euro per la Regione. “Continua la sua propaganda politica travestita da attività istituzionale con dichiarazioni fuori luogo sul passaggio di strade provinciali all’Anas – intervengono dal Movimento 5 stelle perché “Sa benissimo D’Alfonso che il passaggio era già stato deciso dal ministero e a lui non è attribuibile merito sulla questione”. Sul controlli degli ispettori del ministero per l’autostrada gestita dalla società del compare, Carlo Toto, nel 2013 non risulta alcuna ispezione e poche altre negli anni successivi. Questi i dati del ministero delle infrastrutture e dei trasporti sui quali si sofferma il Movimento 5 stelle per l’attività di monitoraggio e controllo sulle autostrade A24 e A25 gestite da Strada dei parchi.

Continua a leggere “Strade provinciali all’Anas da tempo deciso dal Ministero e D’Alfonso si prende il merito”

Passaggio ad Anas di 513 km di strade con un risparmio di 30 milioni di euro, tra queste la 487 per Pacentro

Pescara. Sono 25 tratti di viabilità, per 513 chilometri con un risparmio per le casse pubbliche abruzzesi di circa 30 milioni di euro.

Aggiornamento

Continua a leggere “Passaggio ad Anas di 513 km di strade con un risparmio di 30 milioni di euro, tra queste la 487 per Pacentro”