Tag: analisi

Incendio rifiuti valle Roveto, ecco l’esito delle analisi Arta

Una brezza leggera, dal primo pomeriggio, ha trasportato i fumi della combustione di plastica, carta, vetro, gomma ed alluminio (una miscela  di idrocarburi con prevalenza di composti con elevata presenza di aromatici come benzene e stirene), prima in direzione Sud-Sud Ovest, incanalandoli lungo valle Roveto in direzione Nord-Nord Ovest per dirigersi,  dopo la mezzanotte, in direzione Nord-Nord Est ed infine verso Balsorano in direzione Sud –Sud Est. Sono questi i primi risultati delle analisi sui campioni prelevati dai tecnici dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) sull’area dell’incendio divampato verso le ore 15 del 2 luglio nell’impianto di trattamento rifiuti della Gea srl su piana della Mola, nell’area industriale di San Vincenzo valle Roveto (Aq).

Aggiornamento Continua a leggere “Incendio rifiuti valle Roveto, ecco l’esito delle analisi Arta”

Incendio rifiuti a valle Roveto, superata l’emergenza fumi

Si riduce significativamente la concentrazione degli inquinanti con l’aumentare della distanza dall’azienda di rigiuti Gea, l’opificio incendiato l’altro ieri nel pometiggio. Questo l’esito delle prime analisi sull’aria dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale Abruzzo (Arta).

Aggiornamento 1 e 2

Continua a leggere “Incendio rifiuti a valle Roveto, superata l’emergenza fumi”

Emergenza rientrata per l’incendio di un magazzino a Colledara, analisi Arta in corso

Emergenza rientrata per l’incendio divampato poco dopo le ore 20 ieri nell’area industriale di Colledara (Te) in un magazzino della fabbrica Caart srl che produce articoli religiosi. Grazie al tempestivo intervento dei Vigili del fuoco, il rogo ha interessato solo il deposito contenente prodotti in legno, carta e macchinari dismessi, dichiarato inutilizzabile. Il capannone per la produzione e il locale dove sono stoccati vernici e solventi sono stati risparmiati dalle fiamme.

Continua a leggere “Emergenza rientrata per l’incendio di un magazzino a Colledara, analisi Arta in corso”

Maiali tra i rifiuti della discarica incendiata a Carsoli. L’esito delle analisi sui campioni d’aria

Carsoli (Aq). Niente inquinanti organici aerodispersi in concentrazioni superiori a quelle del traffico veicolare, la ricaduta dei fumi del rogo ha solo lambito l’abitato, impossibile caratterizzare le acque servite a spegnere le fiamme, assorbite dal terreno, dal report dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta) arriva la conferma di quanto annunciato dai tecnici giunti, alle ore 9 del 19 marzo, in località Recocce. L’emergenza per la qualità dell’aria la stessa mattina è conclusa per l’incendio, della discarica abusiva, divampato nella notte. Singolarità non solo marsicana, dei maiali allevati fra i rifiuti e in condizioni incompatibili col benessere animale, così i tecnici Arta hanno proceduto a segnalare l’allevamento.

Continua a leggere “Maiali tra i rifiuti della discarica incendiata a Carsoli. L’esito delle analisi sui campioni d’aria”

Carsoli. Discarica abusiva a fuoco, impatto più forte per l’aria nella notte. Incendio domato

Per l’aria l’impatto più forte del rogo a Carsoli (Aq) si è avuto di notte e nel primo mattino, presto si conoscerà l’esito dell’analisi dei campioni prelevati dall’Agenzia regionale per la tutela ambientale. L’incendio in località Recocce é stato domato, é divampato a mezzanotte in una discarica abusiva adiacente l’autostrada, da tempo sotto sequestro.

Continua a leggere “Carsoli. Discarica abusiva a fuoco, impatto più forte per l’aria nella notte. Incendio domato”

Incendio di un capannone a Città Sant’Angelo Qualità dell’Aria Accettabile

Cittasant’Angelo (Pe). Non destano grandi preoccupazioni gli esiti delle analisi sulla qualità dell’aria rilevati ieri dalla centralina fissa di corso Umberto I a Montesilvano, all’altezza del centro commerciale, a circa 2 chilometri dal’azienda agricola che ha preso fuoco. La centralina fissa è la più vicina tra quelle della rete regionale di monitoraggio dell’aria, in attesa degli esiti della centralina mobile. Continua a leggere “Incendio di un capannone a Città Sant’Angelo Qualità dell’Aria Accettabile”

Imprese, segno meno in Abruzzo da 5 anni, con poche eccezioni in provincia di Pescara

Meno 2 mila 366 imprese in Abruzzo in questi ultimi 5 anni, una flessione 3 volte superiore a quella registrata in ambito nazionale. Nelle 4 province l’unica a segnare un incremento è Pescara (636), la flessione è più pesante a Chieti (-1.416), lieve decremento si registra nel territorio aquilano e (-744 aziende) e nel teramo (-842). Continua a leggere “Imprese, segno meno in Abruzzo da 5 anni, con poche eccezioni in provincia di Pescara”

L’Alga che si fa notare, soprattutto di notte, a Martinsicuro

Martinsicuro (Te). Non é un’alga pericolosa, non produce tossine, ma sicuramente si fa notare soprattutto di notte, é fluorescente. Di giorno poi colora le acque del mare di rosso sino a diverse gradazioni d’arancione

Continua a leggere “L’Alga che si fa notare, soprattutto di notte, a Martinsicuro”

Rapporto 2018 sull’Ambiente, 256 pagine di Conoscenza

Ben 64 saggi di una settantina di autori, raccolti in 256 pagine a colori ricche di tabelle, grafici e  immagini del territorio, sono i numeri del Rapporto 2018 sullo stato dell’ambiente della regione Abruzzo, realizzato dall’Arta (Agenzia regionale per la tutela dell’ambiente) su incarico della Regione e pubblicato dalla casa editrice Carsa, presentato oggi a Pescara, all’Auditorium Petruzzi del Museo delle Genti d’Abruzzo.

Continua a leggere “Rapporto 2018 sull’Ambiente, 256 pagine di Conoscenza”

Ponte Capograssi, al via i controlli di staticità

“Siamo pronti per controllare e verificare le condizioni di staticità del Ponte Capograssi. É stato affidato l’incarico per effettuare le prove di carico sulla struttura realizzata dall’ingegnere Riccardo Morandi, in seguito allo stanziamento delle somme necessarie da parte dell’amministrazione comunale con l’ultima variazione di bilancio”.

Aggiornamento Continua a leggere “Ponte Capograssi, al via i controlli di staticità”

Balneazione: almeno un divieto di balneazione per il 31% delle spiagge chiuse per il 17%

Chiusa la stagione balneare 2018, con tabelle ed elaborazioni grafiche si fanno i conti con i campionamenti dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale lungo i 114 chilometri di costa regionale e in 5 punti del lago di Scanno (Aq), interamente monitorato e sempre balneabile.

Aggiornamento Continua a leggere “Balneazione: almeno un divieto di balneazione per il 31% delle spiagge chiuse per il 17%”

Alga Ovata nel mirino dell’Arta: la situazione è sotto controllo

Presenza massiccia dell’alga Ostreopsis Ovata sul litorale di Rocca San Giovanni (Ch) evidenziata dagli ispettori di controllo dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale (Arta).  Continua a leggere “Alga Ovata nel mirino dell’Arta: la situazione è sotto controllo”

Indagato per un caffè, archiviazione per Damiani sulle perizie al centro oli di Viggiano

Il fatto non sussiste e per Giovanni Damiani, già direttore tecnico Arta, arriva l’archiviazione. Polverizzata dunque l’accusa di aver redatto e consegnato alla procura di Potenza una falsa perizia sul Centro Eni di Viggiano. Idem per l’ingegnere pescarese, consulente di parte dell’Eni, indagato con il tecnico abruzzese per un caffè preso, alla luce del giorno, al Nuvola Rossa. Il fatto contestato risale al 30 luglio 2014 quando dagli uffici amministrativi dell’Arta, dove Damiani lavorava, il consulente Eni e il tecnico escono per un caffè al bar vicino. Si diradano le ombre sul tecnico e le analisi messe in discussione dalla procura di Potenza nelle indagini sui rifiuti al centro olii dell’Eni, in val D’Agri, a Viggiano.  Continua a leggere “Indagato per un caffè, archiviazione per Damiani sulle perizie al centro oli di Viggiano”

Incremento tumori, per l’Osservatorio H2O del Gran Sasso serve chiarezza

“Se ci sono dati vanno forniti” fanno sapere dall’Osservatorio indipendente dell’acqua del Gran Sasso dopo la notizia di un aumento di tumori nell’area a ridosso dei Laboratori di fisica nucleare Continua a leggere “Incremento tumori, per l’Osservatorio H2O del Gran Sasso serve chiarezza”