Tag: amministrazione

Futuro Comune: Delusione in Bilancio con l’Amministrazione Di Nino

Pratola Peligna (Aq). Sull’amministrazione di Antonella Di Nino il gruppo consiliare Futuro comune, dopo il consiglio comunale sul bilancio “deve constatare amaramente insieme alla cittadinanza che, al contrario dei proclami di campagna elettorale, non c’è stata nessuna diminuzione dei tributi e nessuna opera pubblica realizzata o programmata”. Continua a leggere “Futuro Comune: Delusione in Bilancio con l’Amministrazione Di Nino”

Castelvecchio. Salutari e gli assessori assolti

Castelvecchio Subequo (Aq). “Assolto con formula piena” così oggi il primo cittadino Pietro Salutari, ha chiarito la sua posizione nel consiglio comunale chiesto dai consiglieri di opposizione per l’inchiesta della procura della Repubblica del Tribunale di Sulmona che lo vedeva imputato per abuso di ufficio.

Continua a leggere “Castelvecchio. Salutari e gli assessori assolti”

Castelvecchio Subequo. Troppo tardi per chiarire in Consiglio il Giorno Dopo l’Udienza

Castelvecchio Subequeo (Aq). Se la prima udienza è fissata il 14 marzo perché il consiglio comunale che vi fa riferimento è fissato il 15 marzo? Misteri del tempo e dello spazio con una prima convocazione saltata per mancato rispetto dei termini e una seconda fissata a processo avviato. É come indossare per la prima volta l’abito da sposa il giorno dopo la celebrazione del matrimonio. Continua a leggere “Castelvecchio Subequo. Troppo tardi per chiarire in Consiglio il Giorno Dopo l’Udienza”

Italica, Di Giandomenico: Centro storico Poco Sorvegliato e Senza Telecamere

“Un pacco di Natale la confezione che avvolge lo schermo elettronico del varco, a piazza Carlo Tresca, davvero non si può guardare!” così  Alberto Di Giandomenico, coordinatore di Italica, fa delle puntuali osservazioni sulla cura e l’attenzione riservata alla città durante le festività natalizie.

Aggiornamento Continua a leggere “Italica, Di Giandomenico: Centro storico Poco Sorvegliato e Senza Telecamere”

Un Albero per ogni Nato? Non è un’idea di Casini ma un Obbligo di Legge

Un albero per ogni nato del 2018, è un obbligo di legge l’idea affatto originale partorita dal Comune di Sulmona il 25 ottobre, per reagire con forza alla negata deroga, del ministero, alla chiusura Punto nascita dell’ospedale di viale Mazzini.

Continua a leggere “Un Albero per ogni Nato? Non è un’idea di Casini ma un Obbligo di Legge”

Con 2 giorni di ritardo arriva il segnale di divieto su ponte Capograssi per le verifiche di stabilità

Sulmona (Aq). Finalmente arriva il cartello di divieto di sosta dopo 2 giorni di rimpalli tra gli uffici di palazzo San Francesco su chi e come ha il compito di piazzare il segnale.

Continua a leggere “Con 2 giorni di ritardo arriva il segnale di divieto su ponte Capograssi per le verifiche di stabilità”

Come trasformare un Disastro Amministrativo in una Giornata Ecologica

Sulmona (Aq). “A 4 anni dall’ennesima inaugurazione è ridotto ad una discarica. Il Parco fluviale è di nuovo uno sfogatoio per tossici e spacciatori che distruggono, disturbano e l’unica soluzione che questa amministrazione riesce a trovare è far pulire l’area agli studenti – Alberto Di Giandomenico, presidente di Italica identità e territorio interviene mettendo a fuoco la questione di fondo –  L’amministrazione non riesce a fare più nulla, non è capace nemmeno di coprire l’indispensabile e questo continuo rattoppare alla meno peggio palesa il più completo fallimento”.

Aggiornamento Continua a leggere “Come trasformare un Disastro Amministrativo in una Giornata Ecologica”

Bilancio. Di Giandomenico (Italica): ‘Fermiamo l’agonia, si torni al voto’ Critiche a D’Amico e Ramunno

Sulmona (Aq). “Ancora una volta i consiglieri comunali hanno perso l’occasione di dimostrare quello che dicono di essere continuando a promettere di prendersi cura del nostro territorio e dei loro elettori, ma senza risultati concreti” il portavoce di Italica, Alberto Di Giandomenico, interviene a margine dei lavori del Consiglio comunale e chiede che si torni al voto. Continua a leggere “Bilancio. Di Giandomenico (Italica): ‘Fermiamo l’agonia, si torni al voto’ Critiche a D’Amico e Ramunno”

Sotto lo sguardo di Ovidio il deserto. Carugno (PSI): ‘I licei tornino in centro storico’

Sulmona (Aq). Trattenendo a sé le deleghe dei più recenti ex assessori, il sindaco Annamaria Casini prova a superare l’impasse guardando con ottimismo all’approvazione del bilancio comunale, ma certe ambizioni degli amministratori fanno tentennare la maggioranza in consiglio. La proposta per quanto buona possa essere diventa un aberrante pretesto se legata ad una realtà che ha bisogno di ripartire, non cento progettando cattedrali nel deserto. Per questo Massimo Carugno, della segreteria nazionale del Partito socialista italiano, chiede di mantenere saldo il contatto con la realtà che la crisi endemica porta a scollare, in ogni settore, dove ormai l’esasperazione ha raggiunto livelli esponenziali. A palazzo San Francesco una profonda situazione di stallo riflette i suoi effetti in termini di scarsa operatività con proprietà venefiche che minacciano la sopravvivenza di gran parte della comunità. Continua a leggere “Sotto lo sguardo di Ovidio il deserto. Carugno (PSI): ‘I licei tornino in centro storico’”

Crisi di Giunta ovvero Crisi di un Pensiero Finito Male

“C’è chi viene e chi va, in continuazione, in questa giunta comunale ormai ridotta ad un porto di mare. Al comando dell’unica nave sul molo priva di motore, di equipaggio, insomma di tutto e senza una rotta da seguire, c’è il sindaco Annamaria Casini – commenta aspramente il portavoce del movimento Italica identità e territorio, Alberto Di Giandomenico – Una persona al comando del nulla con un progetto che non è mai partito, o peggio, un pensiero finito male“.

Continua a leggere “Crisi di Giunta ovvero Crisi di un Pensiero Finito Male”

Il comandante dei Vigili Urbani delegittima il Consiglio comunale, interviene il Pd

Sulmona (Aq). Durante il consiglio comunale in cui si dibatteva della questione amministrativa del collocamento a riposo del comandante del corpo dei Vigili urbani, Antonio Litigante ha diffidato l’assise civica a discutere dell’argomento in seduta pubblica e, a richiesta rigettata, ha presentato un esposto denuncia nei confronti dei consiglieri che hanno sollevato la questione per eventuali risvolti giudizialmente rilevanti.  Continua a leggere “Il comandante dei Vigili Urbani delegittima il Consiglio comunale, interviene il Pd”

Ad Introdacqua 50% di evasori Imu. UpI domanda chiarezza e propone soluzioni

Introdacqua (Aq). Strano record nella località dove il 50% degli accertamenti Imu rileverebbero delle irregolarità e, in lunga attesa per i chiarimenti in Comune, in molti non riescono a conoscere di fatto l’oggetto delle contestazioni in tempo per opporsi ai provvedimenti sanzionatori. Uniti per Introdacqua interviene sulla vicenda dalla parte della cittadinanza: “Per non alimentare polemiche ed infiammare ulteriormente il clima di tensione siamo intervenuti solo ora nella speranza che l’amministrazione potesse fare chiarezza. Purtroppo non è avvenuto”. 

Continua a leggere “Ad Introdacqua 50% di evasori Imu. UpI domanda chiarezza e propone soluzioni”

Scuole Sicure a Sulmona per questo Sabato Penne in dono a Palazzo San Francesco. La manifestazione Non ha Colore Politico

Sulmona (Aq). Occorre smentire le voci insistenti che l’iniziativa organizzata sabato prossimo su via Ma(z)zara abbia colore politico. Assolutamente, il Comitato scuole sicure ha un solo scopo che è parte del nome del gruppo di cittadini che si sono organizzati, pacificamente, per i diritti di chi non può difendersi ed è rimasto solo.

Continua a leggere “Scuole Sicure a Sulmona per questo Sabato Penne in dono a Palazzo San Francesco. La manifestazione Non ha Colore Politico”

‘Unica Priorità: Sicurezza dei Bambini’ l’Accorato Appello di un Papà di San Giuliano di Puglia

Sulmona (Aq). “L’unica vera priorità che un’amministrazione deve avere è la sicurezza dei bambini nelle scuole. I nostri figli non possono frequentare scuole che non sono sicure. Se vogliamo evitare altre tragedie e un’altra San Giuliano occorre fare prevenzione, interventi” vengono i brividi ad ascoltare le parole del papà di Morena, una delle piccole vittime del crollo della scuola Iovine dove persero la vita 27 bambini e una maestra di San Giulinao di Puglia, per il terremoto del 31 ottobre 2002. L’accorato appello arriva dal convegno Terremoto scuole (in)sicure?

Aggiornamento 1   e 2

Continua a leggere “‘Unica Priorità: Sicurezza dei Bambini’ l’Accorato Appello di un Papà di San Giuliano di Puglia”