Tag: Amianto

Bocciata la discarica di amianto a Rocca San Giovanni a ridosso della riserva naturale

La Commissione regionale di Valutazione d’impatto ambientale (Via) ha bocciato la discarica di amianto a Rocca San Giovanni (Ch). Fortemente osteggiato dalle associazioni ambientaliste perché il progetto prevedeva che la discarica di matrici cementizie, contenenti amianto, fosse piazzata a ridosso della riserva regionale fosso delle Farfalle che, oltretutto è  Sito di interesse comunitario (Sic). Continue reading “Bocciata la discarica di amianto a Rocca San Giovanni a ridosso della riserva naturale”

Preavviso di rigetto del Comitato Via per la discarica di cemento amianto

Il Wwf zona Frentana e costa Teatina ha presentato le osservazioni ed è stato presente in audizione all’Aquila in difesa del territorio, dopo aver prodotto le necessarie critiche per scongiurare l’apertura di una discarica di cemento amianto a ridosso del Sito di interesse comunitario fosso delle Farfalle. Continue reading “Preavviso di rigetto del Comitato Via per la discarica di cemento amianto”

Eternit sul greto del fiume, si fa strada l’ipotesi di una misteriosa Banda dell’Amianto

Oltre 300 pannelli di Eternit scaricati, probabilmente tanti altri sono già stati portati via dalla piena del fiume, è una bomba ecologica quella che a pochi metri dal Sangro, nel territorio del Comune di Lanciano, si è presentata dinanzi agli occhi degli attivisti di Nuovo senso civico (Nsc) e la mano che ha infettato il luogo potrebbe essere legata alla criminalità, molti i sospetti, già la chiamano la banda dell’Amianto. Appena dopo la segnalazione del movimento Nuovo senso civico (Nsc) al sindaco, Mario Pupillo ha attivato l’iter per la messa in sicurezza del sito.  Continue reading “Eternit sul greto del fiume, si fa strada l’ipotesi di una misteriosa Banda dell’Amianto”

Segnalata una discarica abusiva di Amianto e pneumatici, Guardiani della Natura in azione

Sulmona/Pratola (Aq). Cumuli di lastre in amianto abbandonate all’aria aperta e in pessime condizioni, residui di coperture smantellate forse da alcuni capannoni probabilmente in ristrutturazione dell’area industriale. La fibra di asbesto è micidiale e una volta nell’aria può nuocere a chi la respira perché finisce nei polmoni e non va più via. Nella discarica abusiva, scoperta questa settimana, non mancano altri rifiuti tra questi quelli speciali con mucchi di pneumatici e altre immondizie. Continue reading “Segnalata una discarica abusiva di Amianto e pneumatici, Guardiani della Natura in azione”

Accordo per censire l’Amianto, in gran parte già mappato mentre i registri marciscono

Pescara. Perché un accordo di programma per censire ciò che in gran parte è già mappato? Si dovrebbe monitorare invece l’esistente e recuperare fondi per far funzionare gli uffici in cui sono già raccolti sin troppi dati sulle aree con Amianto e sullo stato del materiale. Questo andrebbe fatto prima di spendere per altre mappature, oltre a garantire impianti sperimentali che potrebbero rendere innocua la fibra d’asbesto. Risorse sì, ma per trasformare in veri e propri uffici i locali (Asl) che accolgono, da anni, atti in cui sono registrati e segnalati siti e capannoni abruzzesi con presenza di amianto da monitorare annualmente e non solo a spese di chi ha pagato care quelle coperture dei fabbricati che poi, d’improvviso, si sono rivelate pericolose. Perché non partire da questo prima di spendere, perché non ci si preoccupa di recuperare i fondi per le bonifiche dei siti? In Regione è stato appena firmato un accordo di programma che in materia però “prevede la costituzione di un gruppo di lavoro per mappare e censire le coperture contenenti amianto attraverso il telerilevamento e la conseguente gestione del rischio amianto secondo la normativa vigente”. A siglare con la Regione sono ResGea spin-off dell’università Gabriele d’Annunzio di Chieti, Veram srl ed Ecolan spa, alla presenza del dirigente del settore Rifiuti, Franco Gerardini.

Si potrebbe rischiare l’analfabetismo funzionale se, esaminando la nota della Regione, si ricordasse solo il confortante riferimento, nel testo, al trattamento e recupero di materiali contenenti amianto (Mca) di un impianto di Lanciano (Ch). Collegandolo all’accordo appena firmato è un attimo per confondersi quando invece il processo di denaturazione dell’amianto attraverso una reazione chimica determinata dal contatto con il siero di latte é un progetto in fase sperimentale, anche nello stabilimento lancianese. A conclusione del ciclo, forse un giorno, ci si (e qui il comunicato parla al futuro) libererà di 2 specie di rifiuti pericolosi, ma anche di recuperare altri minerali e avviarli verso il recupero, una soluzione alternativa allo smaltimento e conferimento in discarica. Il presidente della Regione Luciano D’Alfonso e i responsabili delle 3 società hanno siglato l’accordo che prevede la costituzione di un gruppo di lavoro per mappare e censire le coperture contenenti amianto attraverso il telerilevamento e la conseguente gestione del rischio amianto secondo la normativa vigente. Alla Regione il compito di reperire risorse economiche nell’ambito dei programmi comunitari, nazionali e regionali per dare concreta attuazione, più che all’accordo, alla disciplina che prevede e garantisce la bonifica dall’amianto.

Discarica Amianto, altro No, questa volta da Fiesa Confesercenti

Rocca San Giovanni (Ch). Il tentativo di realizzare la nuova discarica da 210 mila metri³ per amianto in matrice cementizia o resinoide a Rocca San Giovanni (Ch) va bloccata immediatamente anche per Fiesa Confesercenti che per l’Abruzzo punta ad un rilancio economico direzionato tutto sul turismo per questo la Regione non può autorizzare una discarica di rifiuti speciali, qual è l’amianto, sul suo territorio tanto meno in un’area caratterizzata da oasi naturalistiche, parchi marini, eremi e trabocchi.

Archivio

Continue reading “Discarica Amianto, altro No, questa volta da Fiesa Confesercenti”

Primo NO ambientalista del 2018 ad un’altra discarica di Amianto in provincia di Chieti

Rocca San Giovanni (Ch). Un’altra discarica di amianto in provincia di Chieti, il progetto del deposito di rifiuti asbestosi è spuntato il 29 dicembre. Il sito, grande 210 mila m³, sarebbe da piazzare a Fontanelli, località nel Comune di Rocca San Giovanni, precisamente a latere di un’altra vecchia discarica che, ab origine, era una cava. L’unico rifiuto possibile, per Nuovo senso civico, è il No all’impresa.

Aggiornamento

Continue reading “Primo NO ambientalista del 2018 ad un’altra discarica di Amianto in provincia di Chieti”

Amianto nel pavimento dell’ufficio entrate, Interrogazione del M5S

Roma. Nell’immobile di via Rio Sparto 21 a Pescara, dalla fine degli anni ’80 accoglie i dipendenti dell’ex ministero delle finanze, oggi Agenzia delle entrate, il pavimento è composto da vinil amianto in quasi tutto l’edificio. Per questo Gianluca Vacca, Andrea Colletti e Daniele Del Grosso interrogano il ministro dell’economia, Pietro Carlo Padoan per verificare la situazione e procedere a garantire la salubrità dell’ambiente lavorativo.

Continue reading “Amianto nel pavimento dell’ufficio entrate, Interrogazione del M5S”

Wwf: ‘Nel sito contaminato di Chieti Scalo, nonostante i divieti, Pascolo, Coltivazioni e scarico di rifiuti’

Val Pescara. Il Wwf interviene sulla questione dell’inquinamento dela Val Pescara dopo il rilevamento di una risalita di gas durante gli scavi, immediatamente sospesi, per l’installazione di un piezometro in un terreno contaminato all’interno del Sito di interesse regionale Chieti Scalo, istituito con delibera di giunta regionale del 1.3.2010, legato ai fatti della discarica dei veleni tra le più grandi d’Europa, per l’esattezza il Sito di interesse nazionale del Polo chimico di Bussi officine. 

Copertina WWF Chieti-Pescara

Continue reading “Wwf: ‘Nel sito contaminato di Chieti Scalo, nonostante i divieti, Pascolo, Coltivazioni e scarico di rifiuti’”

Amianto, scarti di costruzioni e pneumatici nella discarica abusiva scoperta dai ‘Guardiani della Natura’

Raiano (Aq). In servizio di vigilanza, qualche giorno fa, i volontari dell’associazione, Il Guardiano della Natura, hanno individuato e ispezionato una discarica abusiva con rifiuti pericolosi e nocivi, come l’Amianto, segnalando agli amministratori locali il sito che va messo in sicurezza. 

Continue reading “Amianto, scarti di costruzioni e pneumatici nella discarica abusiva scoperta dai ‘Guardiani della Natura’”

Incendio Richetti: ‘Finestre chiuse, ma chi pensa ai lavoratori nei vicini capannoni?’

Teramo. L’incendio di questa notte nello stabilimento della Richetti, ex Foodinvest specializzata nella produzione di snack refrigerati e congelati, mette di nuovo in evidenza enormi problemi per la tutela sanitaria dei lavoratori e dei cittadini, per il WWF Teramo.

Continue reading “Incendio Richetti: ‘Finestre chiuse, ma chi pensa ai lavoratori nei vicini capannoni?’”

Da Bussi a Crotone Montedison l’ha fatta da padrone

Crotone. Montedison, gli imputati sono stati assolti tutti dalle accuse relative all’amianto e ai 5 casi di morte da inalazione di polveri di asbesto, la fibra killer e per il disastro ambientale? Troppo tardi è prescritto, così come a Bussi sul Tirino, ma dopo le indiscrezioni trapelate dai 2 giudici popolari che del processo Bussi hanno avuto raccontare l’altra faccia della medaglia, nulla è più certo in quel giudizio. Tutto sembra cambiare per non cambiare mai. In Calabria ieri sono stati tutti assolti dall’accusa di omicidio colposo altri dirigenti della Montedison inoltre è stato deciso il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione del reato di disastro ambientale, torna in mente un’altra sentenza.

Continue reading “Da Bussi a Crotone Montedison l’ha fatta da padrone”