Tag: america

Ripensiamo il territorio sollecita il sindaco di Popoli per la Coesione territoriale e Progetto futuro Popoli

Ripensiamo il territorio (RiT) sollecita il sindaco di Popoli (Pe), Concezio Galli, a delineare azioni proficue ed organizzate in termini di tempo perché un so giorno perso produce ritardi pregiudizievoli per la rinascita del territorio, questo trascorsi 2 mesi dalla storica delibera prodotta dal consiglio Comunale, il 5 aprile. Continua a leggere “Ripensiamo il territorio sollecita il sindaco di Popoli per la Coesione territoriale e Progetto futuro Popoli”

Si rinnova l’antico Carnevale a Villetta Barrea e la Pupatta conquista il Columbus day

A Pittsburgh, nel Villletta Barrea club, è in mostra la storica Pupatta del paese aquilano, un fantoccio di cartapesta  che viene mostrato e fatto ballare a carnevale per poi essere bruciato. Quello esposto negli Stati uniti d’America è stato realizzato a mano da Pasquale Ciarletta (detto U’matt) negli anni ’40 e l’antico fantoccio sfila, con un’altra Pupatta di recente fattura, nel corteo del Columbus day, il giorno di Colombo. parliamo della ricorrenza celebrata in molti Stati americani per commemorare l’arrivo di Cristoforo Colombo nel nuovo mondo il 12 ottobre 1492. La Pupatta è tra i protagonisti più apprezzati del Discovery day, il giorno della scoperta. Continua a leggere “Si rinnova l’antico Carnevale a Villetta Barrea e la Pupatta conquista il Columbus day”

Risistemata la statua di Ovidio, venerdì cerimonia

Per la statua di Ovidio grazie all’aiuto dai sulmonesi all’estero si è potuto garantire un restauro, accadde anche per la sua creazione.  É infatti interamente finanziato dal sindaco di Vaughan, Maurizio Bevilacqua, originario di Sulmona e venerdì alle ore 18.30 in piazza XX settembre si terrà una cerimonia per riscoprire la statua dopo un intervento di restauro partito a fine agosto. Continua a leggere “Risistemata la statua di Ovidio, venerdì cerimonia”

Una specie estinta ogni anno: la macabra corsa al ‘gran finale’

Otto specie in 8 anni, dal 2010 ad oggi sono estinte soprattutto a causa della deforestazione in Sud America per non parlare poi di quelle che non si è fatto in tempo nemmeno a classificare. A prendere a cuore la grave situazione è la ricercatrice italo-americana Mariarita D’Orsogna che analizza, caso per caso, le vicende degli animali dispersi dell’Amazzonia nel suo blog No all’Italia petrolizzata, mettendo in luce i dati del report di Bird life international, prima conta ufficiale sulla fine delle specie. É una catastrofe di dimensioni planetarie trascurata dai media.

Copertina Nasa

Continua a leggere “Una specie estinta ogni anno: la macabra corsa al ‘gran finale’”

Abruzzesi nel Mondo: l’Arte di Valentina Colella conquista l’Uruguay

É originaria di Introdacqua Valentina Colella, classe ’84, selezionata per il progetto d’interscambio organizzato dall’associazione Ottovolante di Bologna e la Fondazione Magistra di Montevideo,  capitale dell’Uruguay. Il  progetto è cofinanziato dal ministero degli affari Esteri e della Cooperazione internazionale.

Aggiornamento

Continua a leggere “Abruzzesi nel Mondo: l’Arte di Valentina Colella conquista l’Uruguay”

Dedicare monumenti a persone viventi si può. Inaugurata la statua di Benedetto XVI

Sulmona (Aq). Niente funzioni nelle chiese che questa domenica, dalle ore 11, restano vuote. Un deserto sui sacrari sulmonesi che non si giustifica con un rinnovato ateismo, con una protesta o una crisi improvvisa dei fedeli e non si tratta di calamità. Alla cattedrale di San Panfilo oggi è festa, ma non c’è tanta gente. Sarà che inaugurare statue dedicate a persone in vita è un beneficio a cui parte della comunità non è abituata. Si può fare, se il ministero autorizza, ma qualcuno già chiede la rimozione del monumento. 

Continua a leggere “Dedicare monumenti a persone viventi si può. Inaugurata la statua di Benedetto XVI”

D’Alfonso: una legge regionale per il John Fante festival di Torricella Peligna

Riccardo Iacona Foto3 Maria Trozzi Report-age.com 20.8.2016

Torricella Peligna (Ch). Anche quest’anno il Festival letterario è stato garantito, ma le difficoltà che l’amministrazione comunale affronta per l’omaggio allo scrittore John Fante, originario di Torricella Peligna, sono troppe. Così il presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, quest’anno fa di più e promette una legge regionale e l’acquisto dell’immobile in cui lo scrittore italo americano nacque nel 1909. Così Torricella avrà la sua irripetibilità che, espressa a questi livelli, renderà l’evento immortale attraendo da centinaia e migliaia di chilometri di distanza. Il presidente della Regione verde d’Europa, nel suo discorso,  fa riferimento alla qualità della vita nei piccoli comuni.

Continua a leggere “D’Alfonso: una legge regionale per il John Fante festival di Torricella Peligna”

‘Torniamo a Bomba’. Presentato un progetto di coltivazione eredità della Forest oil

Chieti. Torniamo a Bomba, o quasi. L’antica espressione, con la maiuscola però,  fa al caso nostro perché a questa località montana sembra essere affezionato un gruppo di petrolieri che così torna al punto di partenza di certi progetti falliti. Torna la minaccia di estrazioni di idrocarburi nei pressi del paese, perché cambiano i nomi, ma il resto no e l’intervento viene spostato semplicemente di qualche chilometro dal lago. Parliamo della concessione Colle Santo, stesso nome dei progetti di  trivellazione di una vecchia conoscenza del territorio: Forest oil di Denver. La proposta, questa volta, arriva da una società romana che chiede la messa in esercizio di alcuni pozzi esistenti nel territorio di Bomba prevedendone anche la realizzazione di nuovi. Non si fa mancare nulla la società petrolifera capitolina che progetta la costruzione di un metanodotto dai pozzi sino a Paglieta dov’è prevista una centrale di trattamento del materiale estratto.

Aggiornamento

Continua a leggere “‘Torniamo a Bomba’. Presentato un progetto di coltivazione eredità della Forest oil”

Raddoppiano gli incidenti stradali là dove legalizzano la marijuana, fumarla fa male anche agli altri

Fumare marijuana fa male non solo a sé stessi, ma anche agli altri. Negli Stati uniti d’America sono raddoppiati gli incidenti stradali là dove hanno legalizzato la marijuana, fumata a scopo ricreativo.

Continua a leggere “Raddoppiano gli incidenti stradali là dove legalizzano la marijuana, fumarla fa male anche agli altri”

Lo spirito latino di Ovidio sbarca in America per il bimillenario

Boston. Grazie ad un accordo, siglato oggi tra Sulmona e Boston,  per festeggiare i 2 mila anni dalla nascita di Ovidio Nasone non mancheranno convegni ed eventi culturali per Ovidio 2017 , il poeta latino va alla conquista dell’America.

Continua a leggere “Lo spirito latino di Ovidio sbarca in America per il bimillenario”

Introdacqua e Bugnara promosse in America come territori del Made in Italy di qualità

Roma. Non solo Borghi più belli d’Italia, per Introdacqua e Bugnara, nell’aquilano, arriva il riconoscimento di luoghi amici per gli americani. A certificarlo è l’attestato American friendly consegnato, ieri a Roma presso la Camera dei deputati, nelle mani dei sindaci di queste incantevoli località turistiche, Terenzio Di Censo (Introdacqua), e Giuseppe Lo Stracco (Bugnara).

Continua a leggere “Introdacqua e Bugnara promosse in America come territori del Made in Italy di qualità”

Rilascio in natura dell’orsetta Morena: parola all’esperto

Pnalm la parola all'esperto
Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

John Beecham ha lavorato per il Dipartimento dell’Idaho di caccia e pesca per più di 29 anni. Durante il suo lavoro nel settore, come un biologo di ricerca, ha progettato e condotto una ricerca sull’ecologia dell’orso nero americano in 6 aree geografiche dello Stato dell’Idaho. E’ co-autore, con Jeff Rohlman, del libro intitolato: “A Shadow in the Forest – Idaho’s Black Bear”. John si è ritirato dal lavoro nel 1999, ma continua a lavorare come consulente per aiutare a riportare i cuccioli di orso trovati orfani in Natura. Recentemente ha co-presieduto un workshop internazionale in Russia: metodi di riabilitazione e rilascio per cuccioli di orso orfani, e un altro in Turchia, sui conflitti uomo-orso. John sta attualmente partecipando al lavoro sul campo sui conflitti tra uomo e orso bruno in Turchia, così come la raccolta e il rilascio di cuccioli di orso orfani in Idaho, British Columbia e Romania. John ha ricevuto il suo Bs da Texas tech university, M.S. presso la University of Idaho, e Ph.D. presso l’Università del Montana. E’ Stato presidente ed è membro del consiglio dell’ International Association for Bear Research and Management (Iba).