Tag: ambientalisti

Cannata e Zazzara per Marsilio alla presidenza dei parchi

Il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, ha espresso l’intesa richiesta dal ministro dell’ambiente, Sergio Costa, per la designazione a presidenti del parco nazionale Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm) e del parco nazionale della Maiella, rispettivamente di Giovanni Cannata e Lucio Zazzara che ora attendono il decreto di nomina.

Aggiornamento
Continua a leggere “Cannata e Zazzara per Marsilio alla presidenza dei parchi”

Gallerie Gran Sasso: quasi archiviata la chiusura

É vicina l’intesa tra ministero delle infrastrutture e Strada dei parchi spa per mantenere aperto il tratto delle gallerie autostradali, vicine all’acquifero del  Gran Sasso, senza compromettere i collegamenti garantiti dall’infrastruttura che il gestore vorrebbe chiudere dalla mezzanotte del 19 maggio. Quasi archiviata la chiusura delle gallerie è ora di concretezza per la messa in sicurezza dell’acquifero, dichiarano dall’Osservatorio indipendente sull’Aqua del Gran Sasso. Continua a leggere “Gallerie Gran Sasso: quasi archiviata la chiusura”

Nuovi impianti ad Ovindoli, la Vipera ursinii è a rischio, gli ambientalisti scrivono a Costa

L’associazione scientifica Societas herpetologica italica (Shi), a firma del presidente Roberto Sindaco, e il Wwf, con il vice presidente nazionale Dante Caserta, hanno scritto una nota al ministro dell’Ambiente Sergio Costa per segnalare il rischio di sopravvivenza della Vipera ursinii, rarissimo serpente innocuo per l’uomo, presente in Italia in una dozzina di siti concentrati nell’Appennino centrale (tra Abruzzo e Marche) e in pochissime località d’Europa.

Continua a leggere “Nuovi impianti ad Ovindoli, la Vipera ursinii è a rischio, gli ambientalisti scrivono a Costa”

Rinviato l’incontro a Pescara su ricorso #NoSnam per maltempo

Pescara. É stato rinviato a data da definire (aggiornamento venerdì 2 marzo 2018) l’incontro previsto oggi alle ore 15 nel capoluogo adriatico con i comitati cittadini per decide assieme la strategia congiunta finalizzata al ricorso contro la centrale Snam. All’assemblea erano stati invitati anche gli organi di stampa e di comunicazione. La perturbazione Burian e la neve a bhttps://wp.me/p4Hax2-hxKassa quota hanno indotto al rinvio perché in tutto l’Abruzzo non si vede miglioramento per le prossime ore. Presto la segreteria del sottosegretario regionale all’ambiente, Mario Mazzocca, fisserà un altro giorno per l’incontro entro i limiti di tempo possibili per la presentazione.

mariatrozzi77@gmail.com

Unione ambientalisti: nasce il Coordinamento nazionale No Tubo per unire i No Tap, No Snam e No stoccaggio gas

Colfiorito di Foligno, Perugia. Nasce il Coordinamento nazionale NoTubo per unire le forze e gli ambientalisti NoTap, contro il gasdotto Trans adriatic pipeline, NoSnam, contro il metanodotto Rete Adriatica e gli stoccaggi di gas. L’occasione è l’incontro a Colfiorito, in Umbria, di comitati e associazioni ambientaliste per trattare di ‘Gasdotti e terremoti: diritti delle popolazioni e tutela del territorio’.

Aggiornamento

Continua a leggere “Unione ambientalisti: nasce il Coordinamento nazionale No Tubo per unire i No Tap, No Snam e No stoccaggio gas”

La riforma che snatura le aree protette: associazioni sul piede di guerra

Roma. Bocciate da governo e senato le osservazioni e le proposte delle 17 associazioni ambientaliste che criticano la modifica alla legge sui parchi e le aree protette. Una riforma che snatura, una modifica sbagliata, dicono gli ecologisti che chiedono ora alla Camera dei deputati di accogliere la richiesta di rivedere il disegno di legge che altrimenti mpegnerà nella votazione forse 630 onorevoli.

Continua a leggere “La riforma che snatura le aree protette: associazioni sul piede di guerra”

Snam rassicura sui gasdotti. ‘Certezze stantie’ per i Comitati cittadini per l’ambiente

Nell’esprimere solidarietà alle popolazioni coinvolte dai gravi eventi sismici del centro Italia, Snam Rete Gas informa che non si sono registrati né danni né interruzioni di esercizio sui gasdotti e le infrastrutture che gestisce nelle aree interessate dal terremoto, così come avvenuto anche in occasione dei terremoti di maggior rilevanza che si sono verificati in Italia negli ultimi quarant’anni, incluso in Abruzzo, dove sono presenti circa 3 mila km di gasdotti. Le precisazioni di Snam Rete gas non rassicurano affatto i Comitati cittadini per l’ambiente che tornano all’attacco. Il metano trasportato con il Rete adriatica assicurerà alla società, che punta a diventare hub del trasporto del gas naturale, la vendita in Europa per trarre profitto con infrastruttura a spese dello Stato e dei territori che dovranno accoglierla. La centrale si compressione del gas, per spingerlo a Nord, sarà piazzata a Sulmona a poca distanza dalla faglia del Morrone, una delle più pericolose d’Italia, secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Nessuno ancora ha avuto certezze e rassicurazioni poi sull’antisismicità dell’impianto progettato nella città peligna dove il terremoto è di casa, la struttura occuperà diversi ettari di terreno.  

Continua a leggere “Snam rassicura sui gasdotti. ‘Certezze stantie’ per i Comitati cittadini per l’ambiente”

Ambiente. Un omicidio ogni 2 giorni nel 2015, le vittime sono ecologisti

Un omicidio ogni 2 giorni, media e totale sicuramente sottostimati e anche solo così i numeri del rapporto di Dangerous ground stilato dall’Organizzazione non governativa (Ong) Global witness sono allarmanti. Il dato non migliora poi per i primi mesi del 2016, ma per tirare le somme è ancora presto quest’anno.

Continua a leggere “Ambiente. Un omicidio ogni 2 giorni nel 2015, le vittime sono ecologisti”

Larino-Chieti: rinviata la decisione della Via sull’ennesimo metanodotto che attraverserà il Teatino

Pescara. Il parere era atteso in serata, ma a sorpresa la Commissione di Valutazione d’impatto ambientale, sul metanodotto Larino – Chieti, si è riservata un ulteriore approfondimento del progetto. Tutto è accaduto dopo l’audizione dei rappresentanti dei cittadini che si oppongono, a ragione veduta, all’ennesima opera che da Larino, in provincia di Campobasso s’insinuerà sul territorio teatino. Rinvio dunque per approfondire alcune tematiche che, in audizione, sono state evidenziate dagli attivisti pronti anche a controbattere, questo pomeriggio, alle controdeduzioni presentate appena qualche giorno fa.

Continua a leggere “Larino-Chieti: rinviata la decisione della Via sull’ennesimo metanodotto che attraverserà il Teatino”

Parco Sirente da restringere. Di Matteo e sindaci smentiscano!

Sindaci dei territori, ricadenti nell’unico parco regionale abruzzese, con l’assessore regionale ai parchi, Donato Di Matteo, vorrebbero ridurre in modo drastico i confini del Parco, tagliando proprio le aree di maggior pregio ambientale e paesaggistico. Non sarebbe il primo attacco all’area protetta.

Continua a leggere “Parco Sirente da restringere. Di Matteo e sindaci smentiscano!”

Sit-in dei comitati No Snam all’ospedale per la visita del Presidente D’Alfonso

Sulmona (Aq). Contro l’installazione della centrale di spinta del metano a Sulmona il 5 gennaio gli ambientalisti sulmonesi si ritroveranno a manifestare all’ingresso dell’ospedale di viale Mazzini. I No Snam chiederanno al Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso martedì a Sulmona per l’inaugurazione delle nuove sale operatorie, che incontri i cittadini per chiarire e cristallizzare la posizione della Regione sulla centrale di compressione, elettrica o a gas, e sul metanodotto Rete adriatica. 

Dossier Rete Adriatica di Maria Trozzi

Continua a leggere “Sit-in dei comitati No Snam all’ospedale per la visita del Presidente D’Alfonso”

Regalo di Natale della Snam in arrivo a Sulmona, l’annuncio dei comitati ambientalisti

Sulmona (Aq). I Comitati cittadini per l’ambiente di Sulmona annunciano un regalo di Natale per la valle Pelgina: la centrale di compressione del gas naturale del metano, a Case pente, opera della Snam. Il provvedimento, scrivono in una nota gli ambientalisti sulmonesi, potrebbe arrivare oggi stesso. Il governatore d’Abruzzo, Luciano D’Alfonso sarebbe stato convocato a Roma per essere ascoltato, sul progetto, in ultima istanza. In realtà la convocazione del Consiglio dei ministri è stato differita al 28 dicembre e non per oggi come indicano erroneamente i comitati nella nota.

Continua a leggere “Regalo di Natale della Snam in arrivo a Sulmona, l’annuncio dei comitati ambientalisti”

Del Vecchio e gli ambientalisti, il mistero del Piano spiaggia s’infittisce

Pescara. Un mistero ruota attorno alle dichiarazioni, riportate sul quotidiano Il messaggero e rilasciate all’emittente televisiva Antenna 10, del vice sindaco di Pescara Enzo Del Vecchio: “Parliamo di una modifica concordata e condivisa con gli ambientalisti” dichiara apertamente l’amministratore pescarese sui cambiamenti al Piano spiaggia, ma di nomi e cognomi di ambientalisti con cui avrebbe parlato non fa alcun cenno. Ben che meno di associazioni che si sarebbero confrontate sull’aumento della volumetria per gli stabilimenti balneari. Va a finire che si tratta di ambientalisti extraterrestri, ufo in missione riservata sulla costa.  

Continua a leggere “Del Vecchio e gli ambientalisti, il mistero del Piano spiaggia s’infittisce”

Tavolo sulla centrale di spinta Snam. D’Alfonso:’Tranquilli, a Roma si parlerà solo dell’impianto a gas’

L’Aquila. “Tranquilli – rassicura il governatore d’Abruzzo Luciano D’Alfonso –  Il 13 novembre a Roma si discuterà solo dell’impianto a gas e su quello c’è il diniego”. L’installazione da autorizzare sarà il cuore pulsante del metanodotto Rete adriatica, opera strategica della Snam che attraverserà la dorsale Appenninica a massimo rischio sismico. Avrebbe dato di certo maggiore sicurezza alla causa ambientalista l’approvazione della Risoluzione, presentata ieri in Consiglio regionale, non ancora votata perché cristallizzerebbe il diniego all’intesa della Regione Abruzzo anche per la centrale di spinta del metano da far funzionare a energia elettrica, da costruire a Sulmona in una cava dismessa, forse. La Risoluzione non è stata discussa, ma il governatore d’Abruzzo Luciano D’Alfonso ribadisce che venerdì a Roma si parlerà solo dell’impianto a gas perchè nulla è stato presentato per quella elettrica. L’installazione da autorizzare sarà il cuore pulsante del metanodotto Rete adriatica, opera strategica per la Snam.

Continua a leggere “Tavolo sulla centrale di spinta Snam. D’Alfonso:’Tranquilli, a Roma si parlerà solo dell’impianto a gas’”