Tag: alluvioni

Megalò2 procedura sanzionatoria sospesa in attesa della pronuncia sul ricorso Sile

Il comitato regionale per la Valutazione d’impatto ambientale è tornato a occuparsi delle costruzioni parzialmente realizzate accanto al centro commerciale Megalò avviate sulla base di una conferenza di servizi indetta dal Comune di Cepagatti, contestata dalla Regione e annullata con sentenza del Tribunale amministrativo regionale d’Abruzzo sezione di Pescara.

Copertina Maria Trozzi

Continua a leggere “Megalò2 procedura sanzionatoria sospesa in attesa della pronuncia sul ricorso Sile”

Eventi meteorologici estremi in aree marine, costiere e per i fiumi: cresce il sistema che li prevede

Strumenti efficaci per far fronte ad eventi meteorologici estremi nelle aree marine e costiere? Per ridurre i danni e aumentare i livelli di sicurezza il sistema integrato AdriaMore, di cui è coordinatore il servizio della cooperazione Territoriale Ipa della Region da gennaio 2018 ha fatto passi da gigante.

Copertina Maria Trozzi
Continua a leggere “Eventi meteorologici estremi in aree marine, costiere e per i fiumi: cresce il sistema che li prevede”

Life Primes per ridurre i danni dei cambiamenti climatici in prima linea in Abruzzo Scerne di Pineto e Torino di Sangro

Torino di Sangro (Ch). L’obiettivo è ridurre i danni da piene, alluvioni e mareggiate dovuti a fenomeni meteorologici intensi e sempre più frequenti, così al workshop finale di Life primes con alunni, docenti e il sottosegretario regionale Mario Mazzocca è stato approfondito  il progetto di Prevenzione del rischio alluvioni rendendo le comunità resilienti (Preventing flooding risk by making resilient communities) ossia  il Life primes  approvato nell’ambito del programma Life 2014-2020 sulle strategie di adattamento ai cambiamenti del clima.

Continua a leggere “Life Primes per ridurre i danni dei cambiamenti climatici in prima linea in Abruzzo Scerne di Pineto e Torino di Sangro”

Viale o fiume stazione? Appelli a vuoto e la misura è colma per il Comitato. Video sul posto

Sulmona (Aq). Che ce ne facciamo di una stazione risistemata, una fermata nuova di zecca quando appena fuori dallo scalo è il caos?

Allagamenti, sporcizia, rami e alberi a terra sul viale fanno mandare su tutte le furie i residenti. A sostegno interviene di nuovo il comitato Sulmona stazione di Sulmona: “La misura è colma”.

Continua a leggere “Viale o fiume stazione? Appelli a vuoto e la misura è colma per il Comitato. Video sul posto”

L’argine Nuovo di Zecca del Vella si Scolla a Vista d’occhio, peggiora in soli 5 giorni

Sulmona (Aq). Si scolla a vista d’occhio l’argine sul fiume Vella, intervento inserito nel Collettore turistico costato ben 400 mila euro (Par Fas 2013, porzione del milione e 800 mila euro di fondi regionali per la valle Peligna) e i lavori sono stati eseguiti sino a novembre scorso.

Aggiornamento Continua a leggere “L’argine Nuovo di Zecca del Vella si Scolla a Vista d’occhio, peggiora in soli 5 giorni”

Science by Night. Liceali affascinati da Gnom, Piccolo Robot Esploratore dei Fondali Marini

Pescara. Science by Night con i Carabinieri del Nucleo subacqueo che per il terzo anno consecutivo hanno partecipato all’iniziativa del Liceo scientifico Galileo Galilei. 

Continua a leggere “Science by Night. Liceali affascinati da Gnom, Piccolo Robot Esploratore dei Fondali Marini”

Agricoltura. Accertati i danni delle alluvioni del 2014 e 2015, definiti i criteri per indennizzi, fondi disponibili dal ministero

Pescara. Meglio tardi che mai per l’indennizzo alle imprese agricole relativo agli eventi dal 2014 fino al 7 maggio 2015 nelle province di Chieti e Pescara e del 4, 5 e 6 marzo 2015 nelle province di Teramo, Chieti e Pescara. Sono state finalmente approvate dalla giunta regionale 2 delibere per determinare i criteri per il calcolo dell’indennizzo

Continua a leggere “Agricoltura. Accertati i danni delle alluvioni del 2014 e 2015, definiti i criteri per indennizzi, fondi disponibili dal ministero”

Prevenzione non è Emergenza! Incendi e Dissesto Idrogeologico: all’origine del problema

Dei quattro, due sono gli elementi che più preoccupano e minacciano: acqua e fuoco. Cecità, sordità e interessi di bottega inceneriscono risorse e speranze che franano nelle voragini del dissesto, non solo idrogeologico, dei bilanci regionali. Prevenzione confusa con emergenza ed è impossibile districarsi per arrivare al cuore del problema: le foreste demaniali da decenni abbandonate e lo smantellamento delle ex aziende statali che le curavano e le custodivano gelosamente.

Aggiornamento

Continua a leggere “Prevenzione non è Emergenza! Incendi e Dissesto Idrogeologico: all’origine del problema”

Anche il Comitato Via dice MegaNò. Vittoria di un’intera comunità

L’Aquila. Bocciato Megalò2, la battaglia del Movimento 5 stelle e delle associazioni ambientaliste abruzzesi è stata una vittoria per l’intera comunità regionale: “Con grande soddisfazione apprendo la notizia del rigetto da parte del comitato regionale di valutazione di impatto Ambientale del progetto Megalò2” commenta cosi il consigliere regionale Sara Marcozzi (M5S), oggi presente in audizione presso il comitato Via.

Aggiornamento

Continua a leggere “Anche il Comitato Via dice MegaNò. Vittoria di un’intera comunità”

Maltempo 2013 e 2015: stanziati i fondi per il ristoro dei danni. Ecco l’elenco dei Comuni che ne beneficeranno

La Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delibera del 28 luglio, ha stanziato i fondi per il ristoro dei danni causati dalle ondate di maltempo che hanno colpito l’Abruzzo nel 2013 (novembre e dicembre) e 2015 (febbraio e marzo). Sono 156 i Comuni che ne beneficeranno tra questi anche Sulmona, Pratola Peligna, Bugnara, Corfinio, Raiano, Castel di Ieri, Roccacasale, Collepietro, Popoli, Sant’Eufemia a Maiella, Manoppello e Lettomanoppello, Filetto, Bomba, Bucchianico, Casacanditella, Casoli, Cascanditella, Casalincontrada, Atessa, Archi, San Vito Chietino, Torricella Pelgina, Atri, Pineto..

Continua a leggere “Maltempo 2013 e 2015: stanziati i fondi per il ristoro dei danni. Ecco l’elenco dei Comuni che ne beneficeranno”

Rischio idrogeologico: milioni di cittadini esposti al pericolo frane o alluvioni

Roma. Sarebbero 7 milioni i cittadini esposti quotidianamente al pericolo frane o alluvioni secondo i dati del nuovo report di Legambiente Ecosistema rischio 2016, parliamo di interi quartieri e abitazioni costruiti in aree a rischio idrogeologico e frana. I recenti dati raccolti e studiati dall’associazione ambientalista indicano che nel 77% dei comuni, (1.074) sono presenti abitazioni in aree a rischio. Nel 31% sono presenti addirittura interi quartieri e nel 51% dei casi sorgono impianti industriali. Il 18% dei Comuni contattati segnalano, nelle aree golenali o a rischio frana sono, strutture sensibili come scuole o ospedali e nel 25% strutture commerciali.

Foto Maria Trozzi

Continua a leggere “Rischio idrogeologico: milioni di cittadini esposti al pericolo frane o alluvioni”

Alluvione: danni per 5 milioni di euro. Mazzocca incontra sindaci della Marsica

Marsica. Martedì prossimo è prevista un’altra riunione per la copertura dei danni provocati anche dall’alluvione  del 14 e 15 ottobre scorso in Marsica che supererebbero i 5 milioni di euro, mentre le opere per fronteggiare ll’emergenza ammontano a circa 1 milione di euro spese sopportate dai Comuni della piana del Fucino. 

Continua a leggere “Alluvione: danni per 5 milioni di euro. Mazzocca incontra sindaci della Marsica”

Dossier. Ai confini della calamità: i prossimi saranno Profughi Climatici

I profughi climatici, nel mondo, si stima siano 157 milioni. Gli scienziati avvertono che se non si ridurranno drasticamente le emissioni di gas serra, tra 2 o magari 3 decenni, il riscaldamento globale supererà i 2 gradi centigradi. La previsione di un ineluttabile destino impone di prepararsi in tempo anche alle gravi conseguenze. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Dossier. Ai confini della calamità: i prossimi saranno Profughi Climatici”

Elettrodotto. In movimento la frana di Filetto, superficiale per Terna e i suoi pali la limitano

Alluvione Villanova Pescara Report-age.com 2015
Esondazione fiume Pescara Villanova (Pe) 26.02.2015

Le avverse condizioni meteorologiche, in questi giorni, mostrano la fragilità di alcuni territori abruzzesi ad alto rischio di dissesto idrogeologico ed è proprio in alcune di queste località, più sensibili alle alluvioni e agli smottamenti, che la società Terna sta realizzando l’elettrodotto Villanova – Gissi. La campagna di Villanova, frazione del Comune di Cepagatti, è soggetta alle esondazioni del fiume Pescara. Sono evidenti anche a Filetto, in provincia di Chieti, le conseguenze della frana di ieri, proprio questi terreni sono da sacrificare per il passaggio dei cavi elettrici sospesi sui piloni della società che gestisce la trasmissione di energia elettrica in Italia. Continua a leggere “Elettrodotto. In movimento la frana di Filetto, superficiale per Terna e i suoi pali la limitano”