Tra poche ore si decide sul ricorso Federcaccia per allungare il periodo di caccia

La protezione è la regola, la caccia l’eccezione, scrive il Wwf e con l’atto d’intervento ad opponendum degli avvocati Michele Pezone ed Herbert Simone la battaglia, a mani nude, delle associazioni ambientaliste va avanti dinanzi al Tribunale amministrativo regionale dell’Aquila che tra poche ore procederà a decidere sulla domanda cautelare presentata da Federazione italiana della caccia e Federcaccia Abruzzo contro il calendario venatorio 2018/2019 e ne chiedono, in sostanza, una estensione in termini temporali e nel numero delle specie cacciabili. Un ricorso dal quale, per inciso, altre associazioni venatorie si sono dissociate.  Read more

Cinghiali. Controllo fallimentare, problema creato dai cacciatori siano gli Atc a pagare

Cinghiali? La proposta dell’assessore regionale all’Agricoltura, Dino Pepe, di attuare una filiera delle carni da cinghiale con gabbie di cattura e chiusini anche nelle aree protette per prevenire e risolvere ..i danneggiamenti alle coltivazioni agricole e alle attività antropiche sensibili obbliga il Wwf Abruzzo a chiarire su un problema affrontato con preoccupante approssimazione. “L’attuale sistema di controllo della popolazione è fallimentare e va cambiato, non ha senso affidare la riparazione di un danno a chi lo ha determinato come continua a fare la Regione” spiega l’associazione ambientalista.

Aggiornamento 1 e 2

Read more