Tag: aggressioni

Escalation di violenza nel Sud Abruzzo. Smargiassi chiede riunione Osservatorio legalità

Il consigliere regionale Lucrezio Paolini è invitato a convocare una riunione dell’osservatorio della legalità, a chiederlo è il consigliere regionale del M5sPietro Smargiassi, vice presidente dell’Osservatorio.

Continua a leggere “Escalation di violenza nel Sud Abruzzo. Smargiassi chiede riunione Osservatorio legalità”

Aggredisce la sua ragazza, arrestato

Tagliacozzo (Aq). Urla e richieste d’aiuto la scorsa notte nei pressi della caserma dei Carabinieri, hanno spinto il militare di turno e un altro collega, libero dal servizio, ad intervenire sul piazzale adiacente lo stabile dove un uomo, in una vettura parcheggiata, stava aggredendo e urlando ad una donna. Continua a leggere “Aggredisce la sua ragazza, arrestato”

Da via L’Aquila a Cantone uniti per fermare i morsicatori: Petizione e lettera alla Procura

Sono stati denunciati per lesioni aggravate colpose e violazione degli obblighi di custodia i 5 proprietari dei famigerati cani morsicatori della frazione Cantone di Introdacqua e di via L’Aquila a Sulmona, nell’aquilano. Dopo i tanti episodi di aggressioni e violenze consumati da questi cani ai danni di passanti e altri animali, la comunità si organizza per avere un po’ di tranquillità. Continua a leggere “Da via L’Aquila a Cantone uniti per fermare i morsicatori: Petizione e lettera alla Procura”

Uccide il vicino per questioni condominiali e confessa, arresto per omicidio aggravato a Pescara

Pescara. Discussioni, liti, botte e per finire un coltello da cucina per ferire e dare la morte al vicino. Dovrà rispondere dell’accusa di omicidio aggravato Roberto Mucciante 51enne originario dell’Aquila, dopo aver accoltellato il sui dirimpettaio ha telefonataal centralino d’emergenza confessando il delitto. É stato arrestato appena dopo dai Carabinieri del Nor (Nucleo operativo e radiomobile) di Pescara guidati dal comandante Antonio Di Mauro. Continua a leggere “Uccide il vicino per questioni condominiali e confessa, arresto per omicidio aggravato a Pescara”

La Sulmona della Movida Rabbiosa: Carcere e Domiciliari, 4 arresti e 3 denunce, 2 per Favoreggiamento

Sulmona (Aq). Appena un mese d’indagine per individuare i responsabili delle violente aggressioni che dai primi giorni di Febbraio, nelle fredde notti dei week end sulmonesi, creano situazioni di allarme sociale. Agli arresti 4 giovani, finiscono in carcere 2 sulmonesi di etnia rom, M. D. R. 23 anni e L. S. 22 anni, gravati da vari pregiudizi di polizia per reati analoghi. Agli arresti domiciliari P. P. 26enne sulmonese indagato per lesioni personali volontarie e un 17enne di origine rom, con pregiudizi di polizia sempre per aggressioni sottoposto alla misura cautelare della permanenza in casa, su disposizione del giudice delle indagini preliminari del Tribunale dei minori.

Continua a leggere “La Sulmona della Movida Rabbiosa: Carcere e Domiciliari, 4 arresti e 3 denunce, 2 per Favoreggiamento”

‘Chiudere il reparto psichiatrico e più agenti al San Donato’ la UilPa Polizia Penitenziaria ha incontrato il direttore del carcere

Pescara. La riunione indetta dalla direzione del carcere San Donato è terminata. I segretari regionali della Uil Pa Polizia penitenziaria si sono confrontati con il direttore dell’istituto, Franco Pettinelli, ben disposto a venire incontro agli agenti che chiedono soprattutto la chiusura del reparto psichiatrico del carcere dove è ancora ospitata una decina di detenuti psicotici, tra i più pericolosi. La falla è stata aperta appena dopo la chiusura degli Ospedali psichiatrici giudiziari (Opg), sostituiti dalle Residenze sanitarie per l’esecuzione delle misure di sicurezza, non previste però in provincia di Chieti e Pescara. Questi soggetti psicotici e pericolosi non sono stati allontanati dall’istituto di pena pescarese, ma non ci sono più medici e personale che operavano nel ‘repartino’ e gli agenti di Polizia penitenziaria devono sostituirsi al lavoro svolto, sino a poche settimane fa, da professionisti del settore. Impossibile fare miracoli, inevitabili allora le aggressioni in carcere, le più gravi avvenute a distanza di pochi giorni, vittime i poliziotti del San Donato.

Continua a leggere “‘Chiudere il reparto psichiatrico e più agenti al San Donato’ la UilPa Polizia Penitenziaria ha incontrato il direttore del carcere”

Infermiera aggredita da detenuto. Regime aperto: UilPa chiede sezioni per detenuti violenti e riorganizzazione del lavoro

Lanciano (Ch). Sono 15 giorni di prognosi per l’infermiera che nella casa circondariale di villa Stanazzo, in servizio nel reparto di medicina penitenziaria, è stata colpita, con un violento schiaffo, da un detenuto pugliese.

Continua a leggere “Infermiera aggredita da detenuto. Regime aperto: UilPa chiede sezioni per detenuti violenti e riorganizzazione del lavoro”

Prime denunce per i cani da combattimento a Torrone di Introdacqua

Introdacqua (Aq). Tre persone sono deferite all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, dalla Polizia di Sulmona per il caso dei cani da combattimento che continuano a seminare il terrore in valle Peligna.

Continua a leggere “Prime denunce per i cani da combattimento a Torrone di Introdacqua”

Prognosi di 30 giorni per l’uomo aggredito dai cani da combattimento, a Introdacqua è emergenza sicurezza

Introdacqua (Aq). A Torrone di Introdacqua dei cani da combattimento seminano il terrore. L’ultima aggressione ieri ha visto come protagonisti ancora gli stessi animali padronali che qualche sabato fa giravano liberi per il borgo. Questa volta la vittima se l’è cavata con 30 giorni di prognosi e circa 150 punti di sutura su tutto il corpo. Si tratta di un sulmonese 50enne, con moglie e figlia, aggredito da 5 cani, 2 di razza corso e 2 pitbull più un pastore abruzzese. L’allevatore degli animali ha cercato di liberare l’uomo dalla presa dei cani, ma anche lui è stato ferito. Il 50enne era nell’abitazione dell’amico, ha dichiarato l’aggredito, per aiutarlo a fare dei lavori in casa.

Continua a leggere “Prognosi di 30 giorni per l’uomo aggredito dai cani da combattimento, a Introdacqua è emergenza sicurezza”

Carceri abruzzesi: eventi critici in diminuzione eccetto a Lanciano e Sulmona

Pescara. Eventi critici in diminuzione nelle carceri abruzzesi lo confrmano i vertici regionali della Uil penitenziari abruzzo che si sono riuniti a Pescara. Il segretario regionale Giuseppe Giancola e i vice Mauro Nardella e Paolo Lezzi hanno evidenziato le diverse ed attuali problematiche che investono il mondo carcerario abruzzese e i baschi blu della Polizia penitenziaria con organici deficitari in tutti gli istituti di pena della Regione. A questo si sono aggiunte questioni legate ai rapporti informativi degli agenti  e, di pari passo, il numero di procedimenti disciplinari a carico degli operatori inb divisa delle carceri regionali.

Continua a leggere “Carceri abruzzesi: eventi critici in diminuzione eccetto a Lanciano e Sulmona”

Poliziotti bersagli dei detenuti. Schede bianche e sit-in della Uilpa Penitenziari dove sarà presente il ministro Orlando

Uil penitenziari neeting esecutivo nazionale Report-age.com 2015Grottaferrata (Roma). Fa sentire la sua voce la Uilpa penitenziari e definisce un percorso di proteste e sensibilizzazione per le condizioni in cui sono costretti ad operare gli agenti della Polizia penitenziaria sempre più esposti a rischi e pericoli nelle carceri. Ovunque sarà invitato il ministro Orlando e i vertici del Dap, la Uil penitenziari manifesterà con i suoi iscritti, annunciata scheda bianca per le elezioni del 31 maggio che interesseranno 7 regioni e si contesta anche il ritardo sull’assegnazione dei fondi. I chiarimenti giungono dal meeting dell’esecutivo nazionale Uil penitenziari al quale ha partecipato anche il capo del dipartimento dell’ amministrazione penitenziaria, Santi Consolo. L’incontro si è concluso ieri a Grottaferrata e a rappresentare le problematiche degli operatori abruzzesi col basco blu sono stati il segretario regionale Giuseppe Giancola, in qualità di revisore dei conti, e Il vice segretario regionale Mauro Nardella, componente deLL’Esecutivo nazionale.
Continua a leggere “Poliziotti bersagli dei detenuti. Schede bianche e sit-in della Uilpa Penitenziari dove sarà presente il ministro Orlando”