Tag: acquedotto

Rapporto sulla salute. A Bussi eccesso di malattie legate a inquinanti discariche Montedison

Dai dati riportati nel V rapporto epidemiologico Sentieri,promosso dal ministero della Salute dedicato a 45 Siti d’interesse nazionali (Sin) e d’interesse regionale (Sir), in 8 anni sono stati individuati 12 mila morti in eccesso di cui oltre 5 mila per tumori maligni nelle aree critiche monitorate. In base allo studio dell’Istituto superiore di sanità (Iss), a Bussi (Pe) e negli altri 10 Comuni del Sin e del Sir abruzzese, quest’anno inclusi per la prima volta nello studio, c’è un eccesso di malattie che hanno un potenziale legame con gli inquinanti presenti nelle discariche Montedison d’Abruzzo. Continua a leggere “Rapporto sulla salute. A Bussi eccesso di malattie legate a inquinanti discariche Montedison”

Ennesimo Taglio del Nastro, area risistemata senza Pini d’Aleppo. Ferve l’attesa

Sulmona (Aq). Il primo dicembre alle ore 11 altro taglio del nastro per riconsegnare alla città quel che resta dell’area a ridosso dell’acquedotto Svevo, nei pressi di piazza del Carmine senza pini d’Aleppo, senza pensiline per ripararsi dalla pioggia e dal sole (gli anziani ringraziano), senza scivolo diretto sulla fontanella per i diversamente abili che, se avranno sete, dovranno avere tempistiche diverse e anticipare circa 25 metri prima l’immissione sul marciapiede, da uno scivolo laterale per poi dissetarsi. Quando durerà il prato all’inglese che richiama un po’ quello dei campi da calcio?

Aggiornamento

Continua a leggere “Ennesimo Taglio del Nastro, area risistemata senza Pini d’Aleppo. Ferve l’attesa”

Pacentro: torna la luce e va via l’acqua

Frane Morronese del 606.03.2015 Foto Massimo Pacella
3 frane sulla Morronese 6 marzo 2015Foto Massimo Pacella

Pacentro (Aq). Dalle ore 10 di questa mattina è tornata l’energia elettrica nella località montana, ma dalle 22 di ieri sera non c’è più acqua nelle case della località montana. Continua a leggere “Pacentro: torna la luce e va via l’acqua”

L’acquedotto sfrattato dal Gran Sasso, si attingerà dal lago Enel Piaganini

Teramo. La direzione dei laboratori del Gran Sasso starebbe per dare lo sfratto all’ente acquedottistico Ruzzo che presto dovrà  fare affidamento sull’Enel di Piaganini. Ad annunciarlo è Piero Angelini, il coordinatore del Gruppo acqua ed energia mountain Wilderness Abruzzo spiega che attingere dal lago artificiale dell’ente per l‘energia elettrica vorrebbe dire attingere acqua là dove arrivano i rilasci  degli impianti idroelettrici di molti comuni e le portate superficiali del fiume Vomano con i suoi affluenti, inclusi gli scarichi fognari di molte località. Si rincorrono le perdite, scrive l’ambientalista, è la costa abruzzese resta priva di nuovi serbatoi da trentanni.

Aggiornamento

Continua a leggere “L’acquedotto sfrattato dal Gran Sasso, si attingerà dal lago Enel Piaganini”

Halloween. The day after: segnacci sull’Aquedotto e fontana del Vecchio

Sulmona (Aq). Non sono semplici muri, ma sono i simboli della nostra civiltà e della città che ha dato i natali al poeta latino Ovidio Nasone e a giuristi come Giuseppe Capograssi, tanto per citarne alcuni, rappresentano la vita e il passato.  Continua a leggere “Halloween. The day after: segnacci sull’Aquedotto e fontana del Vecchio”

Mega cannone d’erba sull’Acquedotto Svevo

Canna d'erba sull'Aquedotto Svevo
Canna d’erba sull’Acquedotto Svevo

Sulmona (Aq). Qualche piantina qua e là, abbonda la parietaria per contenere la gioia degli allergici e un po’ di paglia e fieno resta a ricordo dei discoli asinelli della Majella che domenica sono andati via troppo in fretta. Semplicemente questo per sollecitare un intervento di pulizia affinché l’Acquedotto Svevo possa essere ancora ammirato. Se non si corre subito ai ripari potrebbe presentarsi qualche botanico del luogo a reclamare la rarità di qualche ortica selvatica ostacolando la mobilitazione della squadra del Comune, esternalizzazioni dei servizi a parte. Le slide(s) che seguono spiegano tutto.. Continua a leggere “Mega cannone d’erba sull’Acquedotto Svevo”