Tag: 5g

5G. I prescelti si organizzino con Piani antenne e studi sanitari su Radiofrequenze

Piani antenne e studi sanitari è il suggerimento che rivolgiamo ai Comuni prescelti per la 5g. Quelli con caratteristiche analoghe potrebbero unirsi per spendere meno sulva ricerca anche perché è necessario saperne di più sulla tecnologia di quinta generazione e se non se ne preoccupano ai vertici, dove l’unico problema sembra essere solo quellod ella privacy, per la radiofonia mobile occorre che qualcuno s’impegni a tutela e garanzia dei cittadini e della loro salute sulla strada dell’Internet delle cose. 

Continua a leggere “5G. I prescelti si organizzino con Piani antenne e studi sanitari su Radiofrequenze”

Chieti: emendamento sospende 5g sino a fine sperimentazione che però è tecnica non sanitaria

Primo Comune in Abruzzo e primo capoluogo ad approvare il Piano antenne e il Regolamento per adeguare alle emissioni teatine, più che  recepire, una legge italiana sulle radiofrequenze. Così a Chieti si approva anche un emendamento che sospende l’avvento della tecnologia di V generazione nel territorio comunale sino all’esito della sperimentazione previsto a dicembre 2022, ma la sperimentazione avviata per 5g è di tipo tecnico e non sanitario, così indica il Wwf Chieti Pescara in un nota di fine settembre. Continua a leggere “Chieti: emendamento sospende 5g sino a fine sperimentazione che però è tecnica non sanitaria”

Piano Antenne e 5G in Abruzzo, Wwf Chieti Pescara: “I cittadini Non sono Cavie”

Occorre essere cauti con le antenne, in questi giorni a Chieti sono proprio alle prese con il Piano antenne, strumento normativo per mettere ordine in un settore governato dal caos dove irrompe la V generazione. La normativa su emissioni e radiofrequenze c’è, ma va recepita nei regolamenti comuali ed eseguire i controlli è particolarmente difficile, le strutture chiamate a questo compito sono poche, con ridotto  personale e pochi mezzi a disposizione e spesso poco preparate.

Aggiornamento Continua a leggere “Piano Antenne e 5G in Abruzzo, Wwf Chieti Pescara: “I cittadini Non sono Cavie””

5G, prima conosciamone i rischi potenziali. Piano antenne a Chieti ascoltate Wwf e Stop5g

Per il nuovo regolamento comunale per l’installazione degli impianti di telecomunicazione alla riunione di ieri della III e VI Commissione consiliare hanno partecipato Wwf Chieti-Pescara e Stop 5g Chieti che così hanno avuto modo di far conoscere, depositando anche alcuni documenti, le perplessità del mondo scientifico sugli effetti dell’inquinamento elettromagnetico.

Continua a leggere “5G, prima conosciamone i rischi potenziali. Piano antenne a Chieti ascoltate Wwf e Stop5g”

WWF e Stop 5G chiedono di essere ascoltati sul Piano antenne

Wwf e Stop 5g Chieti hanno chiesto al presidente del consiglio comunale Liberato Aceto di essere ascoltati  sull’aggiornamento del Piano antenne in discussione nella riunione congiunta delle Commissioni (III e VI) Ambiente e Statuto.

Continua a leggere “WWF e Stop 5G chiedono di essere ascoltati sul Piano antenne”

Introdacqua Stop5G. In 280 chiedono la Moratoria alla sperimentazione prevista in paese

Introdacqua (Aq). Hanno quasi raggiunto la soglia delle 300 sottoscrizioni, in pochi giorni, per dire no alla sperimentazione della 5G e stamane un gruppo di attiviste Stop5G ha presentato al protocollo comunale la petizione popolare Opposizione alla sperimentazione 5G sottoscritta da centinaia di introdacquesi.  Continua a leggere “Introdacqua Stop5G. In 280 chiedono la Moratoria alla sperimentazione prevista in paese”

Inquinamento elettromagnetico se ne parla a Pescara con Caligiuri

Pescara. Domani alle ore 11 nella sala consiliare del capoluogo adriatico Luigi Maxmilian Caligiuri, direttore scientifico foundation research center e docente di fisica dell’università San Raffaele, affronterà il tema dell’inquinamento elettromagnetico. Continua a leggere “Inquinamento elettromagnetico se ne parla a Pescara con Caligiuri”

Radio Frequenze e 5G: leggere attentamente le avvertenze (ma dove?)

Onde millimetriche che ci attraverseranno, da capo a piedi, tutto il giorno e per tutte le ore per consentirci di mettere in moto un’auto, un motorino, una bicicletta elettrica con uno sguardo. Per accendere una luce o per un frigorifero, per attivare una lavastoviglie con comando vocale, per aprire una porta e le cassette della posta, per l’acqua in giardino e a casa, per lavare i panni e stirarli. Vogliamo tutto e a che prezzo? Un futuro di antenne, dicono che ne saremo sommersi sino alla cima dei capelli con la tecnologia di quinta generazione (5G). Avvertenze? Ancora nessuna in via ufficiale, chi dovrebbe vigilare su un eccesso di radiofrequenze, per intensità e magari anche per quantità, spesso non ha nemmeno personale e attrezzature disponibili.

Aggiornamento

Continua a leggere “Radio Frequenze e 5G: leggere attentamente le avvertenze (ma dove?)”

Tecnologia di quinta generazione. 5G: non è solo problema di Privacy

Chieti. L’Intelligence come arma di prevenzione e difesa nel cyber space che dopo la terra, il mare, il cielo, l’aria e lo spazio viene eletto, dalla Nato, dominio di possibile conflitto maggiormente fruibile con la tecnologia di quinta generazione (5G) anche se già si pensa alla sesta. Un’arma a doppio taglio la tecnologia se per tutelare la privacy o quel che rimane, crepiamo di antenne, di emissioni e frequenze per assicurare i nostri dati personali, magari, sacrificando però ciò che di più caro abbiamo al mondo e che, se sottratto, ci ridurrebbe ad un Paese sconfitto, in questa assurda corsa alla cyber security, pieno di debiti e di malati.

Aggiornamento 1, 2 e 3 Continua a leggere “Tecnologia di quinta generazione. 5G: non è solo problema di Privacy”

No alla 5G da Fresagrandinaria e Morino, D’Amico: “Non faremo da Cavia”

Il consiglio comunale di Fresagrandinaria (Ch) ha deliberato, all’unanimità (11 marzo), la netta contrarietà alla sperimentazione della rete wireless 5G. E dall’entroterra vastese alla valle Roveto, i primi giorni di aprile, anche il sindaco di Morino (Aq), Roberto D’Amico, ha dichiarato di non voler autorizzare alcuna installazione di antenne nel territorio, da lui amministrato, per la sperimentazione della tecnologia di quinta generazione.

Aggiornamento 1,2, 3 e 4 Continua a leggere “No alla 5G da Fresagrandinaria e Morino, D’Amico: “Non faremo da Cavia””

Tecnologia superveloce. 5G i test anche all’Aquila tra le 5 città scelte per la ricerca

L’Aquila. Il lavoro di ricerca sarà condotto da ateneo e Zte Corporation (già Zhongxing Semiconductor Co. Ltd),  tra i più importanti player globali nel campo delle telecomunicazioni e riguarderà lo sviluppo di applicazioni, in particolare nei settori relativi alla smart city, all’evoluzione intelligente dei sistemi di trasporto, all’Internet of things. L’Aquila gioisce, è una delle 5 città italiane che beneficerà di questa ricerca che tra un decennio garantirà applicazioni importanti nel settore commerciale e aggiungiamo sanitario. 

Aggiornamento

Continua a leggere “Tecnologia superveloce. 5G i test anche all’Aquila tra le 5 città scelte per la ricerca”