Categoria: Amaretto del Mese

Monumento alla Brigata Maiella escluso dalle celebrazioni della Giornata delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale

É la giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, oggi si ricorda l’entrata in vigore dell’armistizio di villa Giusti firmato il 3 novembre 1918 e la resa dell’impero austro-ungarico. A Sulmona (Aq), appena una settimana fa è stato inaugurato il monumento alla Brigata Maiella e per la formazione militare della Resistenza italiana, operativa durante la II guerra mondiale, in  questa Giornata che la riguarda non c’è stata alcuna cerimonia e visita ufficiale. Continua a leggere “Monumento alla Brigata Maiella escluso dalle celebrazioni della Giornata delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale”

Ancora Topi in giro per la città, questa volta su Piazza Capograssi

Il video è stato realizzato da una nostra carissima lettrice che oggi ha documentato, con il suo telefonino, la passeggiata serale di un topo, ai margini del marciapiede dei portici di  piazza Capograasi, a Sulmona (Aq). A questo punto possiamo confermare che il problema dei topi non sembra affatto risolto.

Continua a leggere “Ancora Topi in giro per la città, questa volta su Piazza Capograssi”

A Sulmona si sfata il mito del Diabete: uno stato di salute soggetto a regole ferree

Diabete, maledizione o cattiva sorte? Nessuna delle 2 a sentire i medici che oggi ne hanno parlato, anche con esempi concreti, dalla valigetta di Cristina alla punturina di Miriam per spiegare che il diabete è uno stato di salute soggetto a certe regole. Informazioni importati quelle offerte oggi al pubblico e ai diabetici per stanare i miti, strappare la patente di credibilità  a leggende metropolitane e fake newsContinua a leggere “A Sulmona si sfata il mito del Diabete: uno stato di salute soggetto a regole ferree”

Amaretto del Mese di..

Non è una bella immagine per i turisti che figura per la città dei confetti anche questa volta. In centro storico a Sulmona (Aq) su un’area completamente pubblica, dove si passeggia nelle ore assolate indicate  per  lo storico struscio sulmonese, campeggia un singolarissimo cartello giallognolo con su scritto: “Se l foto tu vuoi fare prima un fiore devi comprare” questo su una composizione di fiori di confetto del negozio antistante.  Continua a leggere “Amaretto del Mese di..”

Abbattuto il Faro Verde della Transumanza

Lucoli (Aq). É un colpo al cuore e alla nostra storia quello consumato venerdì, con inquietante lucidità, a Collimeto. Qualche colpo di sega prima ai rami e poi alla cima ed è così stato abbattuto il Faro Verde della Transumanza. Continua a leggere “Abbattuto il Faro Verde della Transumanza”

Dati Cgil: mancano 2 mila 378 lavoratori nella sanità regionale

Dall’incontro con la V commissione regionale salute, sicurezza sociale, cultura, formazione e Lavoro,  tenuto oggi su richiesta della Confederazione generale italiana del lavoro, la Cgil ha stilato un lungo elenco di disservizi del comparto sanità regionale con un accurato prospetto delle carenze di personale riscontrate nelle 4 aziende sanitarie locali d’Abruzzo corrispondenti alle provincia di Teramo, L’Aquila, Chieti e Pescara. Continua a leggere “Dati Cgil: mancano 2 mila 378 lavoratori nella sanità regionale”

Luglio e tariffe autostradali.. ahi iaiah iahii

“..perché non ci sei in riva al mare?” si domandava il cantante Riccardo Del Turco con Luglio canzone che vinceva il concorso canoro Un disco per l’estate nel lontano 1968 mentre i viadotti delle autostrade abruzzesi venivano eretti e terminati. Siamo ancora in ritardo oggi. Ed è rimasto tutto a 9 mesi fa quando si decise di congelare le tariffe in autostrada, bloccando l’aumento previsto senza prepararsi per il primo luglio. Se davvero manca ancora un interlocuzione con il ministero delle infrastrutture scatteranno i rincari estivi, le tariffe rischiano di crescere almeno così annuncia la società concessionaria di A24 e A25. Continua a leggere “Luglio e tariffe autostradali.. ahi iaiah iahii”

Radio Frequenze e 5G: leggere attentamente le avvertenze (ma dove?)

Onde millimetriche che ci attraverseranno, da capo a piedi, tutto il giorno e per tutte le ore per consentirci di mettere in moto un’auto, un motorino, una bicicletta elettrica con uno sguardo. Per accendere una luce o per un frigorifero, per attivare una lavastoviglie con comando vocale, per aprire una porta e le cassette della posta, per l’acqua in giardino e a casa, per lavare i panni e stirarli. Vogliamo tutto e a che prezzo? Un futuro di antenne, dicono che ne saremo sommersi sino alla cima dei capelli con la tecnologia di quinta generazione (5G). Avvertenze? Ancora nessuna in via ufficiale, chi dovrebbe vigilare su un eccesso di radiofrequenze, per intensità e magari anche per quantità, spesso non ha nemmeno personale e attrezzature disponibili.

Aggiornamento

Continua a leggere “Radio Frequenze e 5G: leggere attentamente le avvertenze (ma dove?)”

Partigiani. Vittorio Mondazzi eroe di Pratola Peligna: Medaglia di bronzo al Valor militare

Roma. Cadde a 32 anni nella guerra di liberazione della Jugoslavia, un vero eroe Vittorio Mondazzi, giovane originario di Pratola Peligna (Aq). In memoria, a questo incredibile partigiano è stata conferita stamane, nella capitale, la Medaglia di bronzo al Valor militare. A partecipare alla cerimonia con i familiari anche Maurizio Acerbo, segretario nazionale Rifondazione comunista e Riccardo Lolli, della Federazione aquilana di Rifondazione comunista, entrambi di Sinistra europea. Continua a leggere “Partigiani. Vittorio Mondazzi eroe di Pratola Peligna: Medaglia di bronzo al Valor militare”

Non tutti i Punti Nascita Sono Stati Chiusi.. nelle Aree Interne

Popoli (Pe). Anche se l’entroterra abruzzese soffre della cronica chiusura dei servizi fondamentali, le Sorgenti del Pescara possono vantare un primato assoluto, la persistenza del Punto nascita degli Aironi, oggi piuttosto indaffarati con le compagne.

Continua a leggere “Non tutti i Punti Nascita Sono Stati Chiusi.. nelle Aree Interne”

Italica: ‘Basta scippi, le risorse vanno ripartite equamente in Abruzzo’

Sulmona (Aq) sta per dire addio anche alla Sala operativa regionale delle ferrovie. “È un altro scippo ai danni delle aree interne la ferma intenzione di Trenitalia (divisione trasporto regionale) di trasferire la Sala operativa regionale di Sulmona” così Alberto Di Giandomenico, coordinatore del movimento Italica, interviene sull’ipotesi di spedire a Pescara la Sor, operazione che sta passando quasi sotto silenzio e senza che i rappresentanti del territorio Peligno dicano qualcosa o intervengano per evitare questa ennesima spoliazione.

Copertina Maria Trozzi

Continua a leggere “Italica: ‘Basta scippi, le risorse vanno ripartite equamente in Abruzzo’”