Aero Club L’Aquila pronta con droni, aerei e piloti: a disposizione per far fronte all’emergenza

L’Aero Club L’Aquila è pronto a fare la sua parte nell’emergenza Covid-19 supportando le amministrazioni locali e regionali in questo momento di emergenza e mette a disposizione piloti esperti e la sua flotta di 6 aeromobili (aviazione generale ed ultraleggeri) con molti altri a pilotaggio remoto (droni) per il trasporto di personale e materiale sanitario, per attività di monitoraggio degli spostamenti dei cittadini e sorveglianza del territorio e quant’altro risulti necessario.

L’associazione, è presente nel settore aeronautico dal 1958 e gestisce la pista di volo situata tra i comuni di Fossa e Poggio Picenze in provincia dell’Aquila, denominata Aviosuperficie L’Aquila. ” La posizione di questa base operativa è davvero strategica e costituisce un collegamento veloce con i diversi aeroporti ed aviosuperfici dislocati nella regione Abruzzo e in tutto il territorio nazionale – spiegano in una nota dall’Aereo club del capoluogo di regione – Questa struttura privata è da sempre a disposizione della Protezione civile e dell’elisoccorso per facilitare la gestione degli interventi. Auspicando di poter apportare il proprio contributo in questa situazione di estrema difficoltà, Aero Club L’Aquila ringrazia ed elogia l’attuale costante e prolungato lavoro di tutto il personale sanitario, delle forze dell’ordine e dei volontari delle numerose associazioni chiamate in campo”.