Arresto, ai domiciliari, per tentata violenza e rapina

I carabinieri di Carsoli, questa mattina a Cave (Rm), hanno eseguito una misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di D. C. 29enne del luogo.

Il provvedimento scaturisce da un’ indagine conditta dai carabinieri di Tagliacozzo (Aq), a seguito della rapina e del tentativo di violenza sessuale ai danni di una 24enne di Carsoli a metà dicembre. Il fatto. Al termine di una serata con amici in un locale pubblico di Carsoli, la donna sarebbe stata vittima di un’aggressione da parte di un coetaneo che ha tentato di violentarla nell’androne du casa, per poi sottrarle il telefono cellulare e darsi alla fuga.