Edison: per spirito collaborativo disponibile a opere su discarica veleni Montedison

“Pur essendo la vicenda al vaglio del consiglio di Stato ed esclusivamente per spirito collaborativo la società si rende comunque disponibile ad intervenire per l’esecuzione delle opere richieste” e chiede l’accesso agli atti per conoscere i dettagli tecnici Edison in una nota sulla discarica dei veleni di Bussi.

Bussi discariche Montedison Foto Trozzi Report-age.com 2014
Parco giochi a Bussi officine 

Dunque la società erede del gruppo Montedison è disponibile alle opere di bonifica, anche se non si ritiene responsbile. Difficile considerare la vicenda ancora tutta da chiarire quando e posizione dea società sono queste, senza ombra di dubbio. Intanto che ai vertici si chiariscono le idee, è trascorso otre un decennio per la bonifica dea discarica dei veeni dea Va Pescara, anche i teloni messi un annetto fa già si sollevano da terra, di fatto il capping disposto dall’ex commissario Adriano Goio già mostra i primi cedimenti. Peggio per il fiume Tirino che potrebbe essere esposto all’inquinamento del sito ne’incognita dei livelli di esposizione tra suolo e acqua. Questo perché diversi fondi nei pressi delle discariche 2A e 2B sono stati sono stati ceduti da Solvay all’amministrazione comunale di Bussi (Pe). Appenna tolte le castagne dal fuoco, la società belga che ha dato il nome persiono alla frazione più popolata di Rosignano Marittimo famosa per le sue spiegge bianche in provincia di Livorno, sembra che abbia rimosso i piezometri nelle aree cedute al Comune di Bussi.

E dall’opposizione in Regione interviene il consigliere Antonio Blasioli che chiede interventi e verifiche riguardo alla messa in sicurezza del sito segnalando la presenza nell’area di liquidi di cui sarebbe necessario accertare natura e provenienza” scrive il piddino. Nessuno ha il coraggio di dichiarare che mancano i piezometri per la parte di terreni del sito che Solvay ha ceduto al Comune di Bussi sul Tirino, dunque non più monitorati dal passaggio di proprietà.

Archivio

Ancora Volantini Anonimi a Bussi. Incognita sui controlli nei terreni passati al Comune

Sentenza Bussi: The Day After. Chi paga la bonifica? Edison: Non ne siamo responsabili