Giunta Autorizza Piano abbattimento Corvidi a Chieti e Teramo

Su proposta dell’assessore Emanuele Imprudente è stato autorizzato il 25 novembre, in giunta regionale, un piano di abbattimento degli uccelli  Corvidi, per motivi sanitari nelle Province di Teramo e Chieti.

La Legge 157/1992  Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio prevede che le Regioni, per la migliore gestione del patrimonio zootecnico, per la tutela del suolo, per motivi sanitari, ecc, provvedano al controllo delle specie di fauna selvatica anche nelle zone vietate alla caccia. Tale controllo viene praticato con metodi ecologici su parere dell’Istituto superiore per la ricerca e la tutela ambientale (ex Istituto nazionale per la fauna selvatica). Qualora l’Istituto verifichi l’inefficacia di questi metodi, le regioni possono autorizzare piani di abbattimento che devono essere attuati dalle guardie venatorie delle amministrazioni provinciali (Fonte).