Plastic free, aderisce alla campagna anche Sulmona

L’amministrazione comunale sulmonese aderisce alla campagna plastic free, su iniziativa dell’assessore all’ambiente e alla cultura Manuela Cozzi.

La Giunta ha approvato la delibera (2558 del 2 dicembre 2019) tesa a favorire ed implementare politiche di riduzione dei rifiuti e, in particolare, dalla plastica.

 Si avvia una campagna informativa per le scuole, mirata e finalizzata all’utilizzo di materiali alternativi alla plastica, a partire dall’acquisto e distribuzione di borracce a tutti i bambini delle scuole dell’infanzia e primarie, facendo leva sulle potenzialità formative ed educative delle nuove generazioni. Campagna che ha i suoi costi  ed è stato annunciato dalla sindaca Annamaria Casini, nel più recente consiglio comunale, un aumento ulteriore del 10% del costo dello smaltimento dei rifiuti, per ogni famiglia.

“Aderiamo all’appello plastic free lanciato dal Ministero dell’Ambiente, in quanto riteniamo che in contrasto ai mutamenti climatici sia fondamentale un cambiamento di abitudini delle persone” afferma l’assessore Manuela Cozzi, spiegando che  alla base di questa decisione c’è la convinzione che per la tutela del territorio e modifica dei comportamenti quotidiani si debba partire dai più piccoli.  “Il primo settore sul quale è importante intervenire è quello della scuola, che ha già dimostrato attenzione al tema, attraverso la realizzazione di progetti di riciclo dei materiali di plastica – conclude l’assessore – L’amministrazione è sempre stata attenta alle tematiche ambientali e si pone, come obiettivo fondamentale e trasversale,  il conseguimento di un reale grado di sostenibilità ambientale, capace di incidere sulle economie e sui comportamenti sociali, promuovendo a tutti i livelli l’eco-efficienza”.