Cop25 a Madrid non mancherà la Regione Abruzzo

La Regione Abruzzo sarà  presente alla Conferenza delle parti della convenzione delle Nazioni unite sui Cambiamenti climatici (Cop25) in fase di svolgimento a Madrid.

In occasione dell’evento mondiale, il 5 dicembre, nel padiglione italiano del ministero dell’Ambiente, sarà divulgata la strategia regionale di adattamento ai cambiamenti climatici e sviluppo sostenibile elaborata dalla Regione.

Si tratta di un progetto di cooperazione Interreg med per migliorare le capacità d’innovazione delle città nell’area mediterranea attraverso la creazione di ecosistemi innovativi che coinvolgono cittadini, imprese, università, enti pubblici. Il 6 dicembre è previsto invece l’evento “Local adaptation to Climate Change in Mountain municipalities”, organizzato da Eurac research, Lombardy foundation for the Environment (Fla): è un’importante vetrina dove l’Abruzzo s’interrogherà su come aumentare la capacità d’investimento nel settore energetico delle comunità locali e montane, attraverso programmi di cooperazione e il sostegno dei fondi strutturali per ridurre le emissioni di carbonio, aumentare la sicurezza energetica promuovendo la crescita verde.

La delegazione, guidata dall’assessore Nicola Campitelli e dalla dirigente del servizio Energia, Iris Flacco, l’11 dicembre sarà impegnata alla presentazione del Carbon disclosure project Italy, report realizzato in collaborazione con il ministero dell’Ambiente.