Polstrada in Marsica, più di 6 casi di guida in stato di ebrezza in meno di 3 giorni

In meno di 3 giorni e per 6 volte durante i controlli della Polstrada in Marsica, i poliziotti hanno contestato agli automobilisti fermati la guida in stato di ebrezza  (art. 186/2).

Nel corso dell’attività del 31 ottobre e 2 novembre, la polizia stradale di Avezzano (Aq),  coordinata dal comandante, Angelo Giusti, ha effettuato dei controlli sia ad Avezzano che a Tagliacozzo (Aq) su più di 90 vetture, identificando 102 persone. I poliziotti della Polstrada marsicana hanno redatto anche 1 verbale per guida senza patente (art. 116 cds) e 2 verbali per la mancanza della copertura assicurativa dei veicoli che sono stati sequestrati (art. 193 del codice della strada).

Sabato sera poi, durante una sosta in piazza Cavour ad Avezzano i poliziotti sono intervenuti anche per un incidente tra veicoli, a 2 passi dal posto di blocco, in via Arpino. D. G. L.  34 anni, alla guida di una Ford fiesta, per evitare il controllo della Polstrada qualche metro più avanti ha svoltato a tutta velocità su via Arpino finendo su 3 autovetture in sosta sul ciglio della strada. Il conducente, barcollante, dopo aver rifiutato di essere sottoposto ad un controllo più accurato in ospedale è stato sottoposto alla prova dell’etilometro, l’alcool nel sangue ha superato i limiti, registrando 2,71 g/l. All’uomo è stata ritirata la patente di guida e sequestrata l’autovettura, distrutta e caricata dal carro del soccorso Aci.