Canile e ambulatorio chiuso, Stella interroga l’assessore Verì sullo stanziamento integrativo

L’edificio del canile non è sicuro ed il sindaco, Gianluca de Leonardis, chiude l’ambulatorio veterinario di colle Torino a Bucchianico (Ch), un servizio in meno che costa alle popolazioni anche in termini sanitari oltre che di sicurezza contro il randagismo.

Barbara Stella

La struttura più vicina che offre un servizio analogo è il canile di Lanciano (Ch) o gli ambulatori veterinari di Castel Frentano e Vasto (Ch), riferisce il consigliere regionale Barbara Stella: “É un disagio concreto sia per i cittadini che posseggono un animale da compagnia che per tutti quei volontari che quotidianamente lottano per contrastare il fenomeno del randagismo e per la prevenzione delle malattie che mettono a rischio la salute degli animali d’affezione. Il problema è molto sentito sul territorio tanto che i cittadini dei vari comuni fino ad arrivare a Francavilla, hanno avviato una raccolta firme per spingere la politica ad intervenire concretamente a riguardo – continua la consigliera Stella – Ecco perché oggi ho presentato un’interrogazione regionale, all’assessore Nicoletta Verì, alla quale ho chiesto se esiste un progetto di ristrutturazione per la struttura di colle Torino e, eventualmente, quando sarebbero state avviate le opere: ricordo infatti che i canili veterinari e gli ambulatori veterinari pubblici sono gestiti dalla Asl e quindi sotto il diretto controllo di Regione Abruzzo. Purtroppo la risposta dell’assessore Verì ha confermato l’esistenza di fondi specifici per il recupero e la ristrutturazione del canile, ma  di fatto i fondi non sono sufficienti e  necessitano di un’integrazione alla quale però non ancora viene dato seguito. Per quanto mi riguarda la mancanza di risorse non può essere una giustificazione per la contrazione del servizio di assistenza sanitaria agli animali e non possiamo fare finta che il problema non esista” Stella auspica che venga al più presto integrata la dotazione finanziaria con l’importo necessario per il recupero dell’ambulatorio veterinario di Bucchianico.

Interviene a riguardo anche la deputata del M5s Daniela Torto sottolineando che l’ambulatorio di colle Torino a Bucchianico da tempo è in condizioni disastrate: “L’intervento di ristrutturazione e adeguamento sarebbe dovuto avvenire già molto tempo fa, gli amministratori di questa regione sembrerebbe continuino ad operare sempre in modo approssimativo. Non c’è dubbio, i disagi si sarebbero potuti evitare: la manutenzione delle strutture e la tempestività degli interventi devono diventare un elemento fondante nella gestione della cosa pubblica. La mia città, Bucchianico, attende”.