Sblocca cantieri, approfondito in Alto Sangro il decreto che punta allo sviluppo economico locale

Castel di Sangro (Aq). Si é tenuto questa mattina nell’aula consiliare della Comunità montana dell’Alto Sangro l’incontro formativo Il decreto Sblocca cantieri: le novità più significative e gli effetti sulla gestione degli appalti pubblici.

L’incontro promosso dall’Istituto per la finanza e l’economia locale (Ifel) fondazione, Associazione nazionale comuni italiani (Anci) Abruzzo, associazione dei responsabili e dipendenti degli enti locali e Comune di Castel di Sangro ha garantito un approfondimento dei contenuti nel decreto Sblocca-cantieri, indicando le linee guida per affrontare in maniera consapevole gli aggiornamenti professionali che riguardano le disposizioni del Codice dei contratti pubblici.

Alla giornata formativa sono intervenuti il presidente della Provincia dell’Aquila e sindaco di Castel di Sangro Angelo Caruso, Maria Teresa Massi esperta Ifel in materia e il direttore Anci Abruzzo Massimo Luciani. Nel suo intervento Caruso ha dichiarato che l’incontro ha consentito un confronto costruttivo sul tema degli appalti pubblici che rappresentano soprattutto per i territori delle aree interne un argomento tanto delicato quanto strategico per lo sviluppo economico locale.