Luci sulla chiusura del casello autostradale sino a novembre. Interviene il Comitato

Si allunga il tempo per concludere i lavori al casello autostradale Popoli/Bussi e il perdurare della chiusura dell’uscita e dell’ingresso all’autostrada, proprio al confine tra valle Peligna e val Pescata allarma il comitato Luci su Popoli che i terviene con una nota .

Una prima interdizione è stata prevista dal 20 maggio al 30 giugno poi slittata al 20 settembre, e recentemente di nuovo spostata al 15 novembre.
“È di tutta evidenza che questo fermo della rampa e le sue reiterazioni, creano notevoli disagi – commenta il gruppo – A ciò si aggiunge la indeterminatezza e la cosa è ancora peggiore, tanto che i cittadini cominciano a chiedersi se anche questo terzo slittamento sarà l’ultimo e quando sarà vista la fine di tali lavori” anche perché per parecchio tempo, questa estate il cantiere sarebbe rimasto chiuso, riferisce il comitato della val Pescara.

“Come mai non si riesce a fare una previsione certa dei tempi per la riparazione? Con l’altra rampa in uscita accadrà la stessa cosa” domanda Luci su Popoli che raccolgono le lamentele dei cittadini sulla rete sociale e che non risparmia nemmeno la segnaletica dei lavori “Non sembra affatto efficace ed adeguata, col rischio che si possano avere anche incidenti, come lamentano diversi cittadini ed utenti sollecitando dei chiarimenti” a Strada dei patchi società che gestisce le autosteade A25 e A24 e ad enti di riferimento per avere contezza affidabile sulla fine dell’intervento di messa in sicurezza.

mariatrozzi77@gmail.com