Esibizione delle Frecce Tricolori per le Vittime del Dovere al Lago di Como Air Show

Sabato e domenica 29 settembre le Frecce tricolore si esibiranno sul cielo di Varenna, Bellagio, Menaggio e della Tremezzina per ricordare le Vittime del Dovere.

Emanuela Piantadosi foto Maria Trozzi Report-age.com 2017
Emanuela Piantadosi

L’associazione Vittime del Dovere raccoglie più di 500 famiglie ed è impegnata in Italia, in special modo in Abruzzo, a sostegno e ricordo di chi si è immolato per la Patria. Emanuela Piantadosi, presidente dell’associazione ha ringraziato la pattuglia acrobatica nazionale Frecce tricolore per l’esibizione, dedicata, sul lago di Como. In special modo ha ringraziato il capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, il generale di squadra Aerea, Alberto Rosso, il sindaco di Varenna, Mauro Manzoni, il presidente dell’Aeroclub di Como, Giorgio Porta. l’associazione Operatori turistici di Varenna e Perledo (Aot), presieduta da Giorgio Lanfranconi e tutte le autorità civili e militari impegnate nella realizzazione dell’evento Il Centro Lago di Como Air show, che vede la partecipazione delle eccellenze dell’aviazione militare e civile.

Piantadosi interverrà dopo lo spettacolo aereo per ricordare il sacrificio dei tanti servitori dello Stato caduti o rimasti invalidi nell’adempimento del proprio dovere e nel nobile intento di garantire  legalità e giustizia su cui si fonda l’ordinamento.  “Un momento di festa per sentirci vicini alle nostre Forze armate così i cittadini possono, con il loro entusiasmo, dimostrare rispetto e riconoscenza a coloro che hanno scelto di mettersi al servizio del prossimo – aggiunge la presidente dell’associazione Vittime del dovere – É un’occasione unica per mettere in luce la determinazione, la preparazione tecnica e soprattutto la forte passione per il volo che motiva gli straordinari piloti che si esibiranno – conclude Emanuela Piantadosi – Tra le Vittime del Dovere, ci sono numerosi appartenenti all’Aeronautica Militare che si sono adoperati in teatri operativi nazionali ed internazionali per tutelare la sicurezza della collettività in operazioni di soccorso, in attività antincendio e di difesa. Un pensiero affettuoso sarà rivolto a questi angeli custodi che si sono immolati per la Patria e non si sono voluti risparmiare. Vogliamo immaginare che il passaggio finale delle ineguagliabili Frecce Tricolori che concluderà la giornata, rappresenti simbolicamente un loro ideale grande abbraccio”.

Frecce Tricolori Report-age.com 2019
Frecce Tricolori Report-age.com 2019