Stadio Ricci impraticabile: partite di campionato ancora a Raiano per i Nerostellati

Tanti se e troppi ma in circolo a Pratola Peligna per il campionato di calcio che presto comincerà anche per la squadra Nerostellata, 2 anni consecutivi in Eccellenza (massima serie regionale), “ma su quale campo?” domanda il circolo del partito Democratico.

La scorsa Primavera  i nerostellati hanno trovato rifugio, per gli allenamenti e le partite, grazie agli impianti sportivi di Raiano, poichè lo stadio Ezio Ricci è impraticabile. “L’amministrazione Di Nino ha rassicurato tutti dicendo che si sarebbe adoperata per la risoluzione della questione con l’acquisizione di fondi da investire nella struttura pratolana ed assicurando che nei giorni appena successivi al Ferragosto sarebbero iniziati i lavori per rendere il campo degno ad ospitare l’atività calcistica – interviene Mattia Tedeschi coorcinatore del circolo Pd Pratola – I Nerostellati  domenica però disputeranno la prima partita di  campionato al Cipriani di Raiano. A questo punto il sindaco, Antonella Di Nino, e la giunta appaiono in grave difficoltà per la risoluzione quindi siamo pronti a collaborare affinchè tutti i pratolani possano tornare a sfruttare gli spazi del campo con uno spirito propositivo perchè sempre più convinti dell’importanza fondamentale dello sport e dei suoi valori per la formazione dei cittadini, sia di quelli più giovani, sia per le generazioni più adulte che hanno visto nel calcio un fondamentale fattore di coesione. Non possiamo assistere ad importanti realtà sportive del nostro amato Paese, che vengono lasciate sole, senza un impegno fattivo anche delle forze politiche. Siamo convinti che insieme possiamo risolvere tutto e tornare insieme sugli spalti a sostenere Pratola, poichè certi, che anche da qui passi il miglioramento delle condizion di vivibilità dell’amata PratolaLA. #amiamoPratola”.