Grande successo a Chieti per l’iniziativa organizzata da Wwf e Museo universitario

Questa volta il maltempo non è riuscito ad avere la meglio su E quindi uscimmo a riveder le stelle evento organizzato dal Wwf Chieti-Pescara e Museo universitario di Chieti con Giancarlo Carchesio, appassionato astrofilo e fotografo che ha offerto uno spettacolo indimenticabile.

Attraverso un software ha permesso l’osservazione di stelle e pianeti che non sarebbe stato possibile osservare dal terrazzo del Museo di Chieri a causa di nuvole e inquinamento atmosferico e luminoso.  La visione in diretta è rinviata a tempi migliori.

La serata è stata presentata da Nicoletta Di Francesco, presidente del Wwf Chieti-Pescara che ha ricordato il concorso fotografico gratuito a premi sulla natura in città Urban nature Diamo spazio alla Biodiversità, del 6 ottobrea cui possono partecipare tutti, anche i bambini (previa autorizzazione dei genitori) cogliendo un angolo di natura in un contesto urbano. Le foto, stampate in formato A4, potranno essere consegnate alla reception del Museo universitario  alle ore 19 del 21 settembre, seguendo le norme del regolamento disponibile alla biglietteria del museo oppure richiederlo all’indirizzo chietipescara@wwf.it o scaricare dal sito del Museo universitario o dai profili  devve reti sociali (Facebook) del Museo stesso e del WWF Chieti-Pescara. Una giuria sceglierà le immagini migliori e il 6 ottobre, durante Urban Nature, saranno consegnati i premi. Le foto vincitrici e quelle ritenute meritevoli dalla giuria saranno esposte per qualche giorno, accompagnate dal nome dell’autore, nelle sale del museo.