Messa in sicurezza, Centro giuridico scrive al prefetto per la cartellonistica stradale

Avezzano (Aq). Solito intervento tampone per una singola rotonda stradale che non risolve il problema della sicurezza con va segnaletica che anche sulle strade marsicane è carente, mancante o in pessime condizioni.

Così nell’area Nord del capoluogo marsicano dove la maggior parte degli attraversamenti pedonali sono scomparsi e nei casi più fortunati le strisce sono praticamente sbiadite.

“Segnaletica verticale approssimata mentre si spendono 10 mila euro per un intervento di manutenzione previsto sulla rotonda di via Maestri del lavoro – spiega  dal Centro giuridico del cittadino – I veri problemi dell’area sono ben più urgenti e pericolo per la circolazione  dei pedoni”. Il movimento invia al commissario prefettizio Mauro Passerotti, una riflessione su tutta l’area: “Per meglio definirne la segnaletica e meglio regolamentare la circolazione stradale per eliminare tutto ciò che è in contrasto con il codice della strada.