Crivellato di colpi nuovo cartello stradale per attraversamenti di fauna selvatica

Non abbiamo fatto in tempo ad elogiare l’iniziativa, appena un mese fa (qui) che già sono finiti nel mirino di qualcuno. Capita spesso per i cartelli stradali presi di mira spesso dalle nostre parti.

Quelli in questione erano nuovi e avvisano degli attraversamenti di fauna selvatica nel territorio della riserva monte Genzana a Pettorano sul Gizio (Aq) e sono seminati in tutte le 9 frazioni (Case Albanese, Cavate, Chiuse, Conca, Ponte d’Arce, San Martino, Vallelarga, Vallepescara e Vallone San Pietro). Qualcuno potrebbe averla intesa come una invasione?

Sono stati sparati almeno 2 colpi di fucile su una tabella tra le nuove installate prima dell’Estate e dalla riserva ritengono che si tratti di una intimidazione. Contro chi? A quanto sembra la sede della riserva non è stata nemmeno sfiorata. Segnali inquietanti dicono i gestori, ma chi spara ad un cartello che ritrae un orso con i suoi piccoli fa più opera di convincimento per sé stesso che sugli altri e magari prova ad esorcizzare le sue paure.

Un precedente però preoccupa, si teme di rientrare nel clima di tensione di settembre 2016 quando venne fucilato, alle spalle, un orso che di notte in iperfagia faceva razzia nei pollai del comprensorio. Fucilata a scapito della comunità montana che si svuotò di turisti per i successivi anni a causa di quella brutta e triste esperienza. Vicenda che portò in tribunale l’autore della fucilata, assolto, i ricoveri di animali dell’area vennero circoscritti da un filo metallico, le reti elettrificate furono installate dai volontari a spese delle associazioni e della riserva.

Anche una scultura di un orso, posteggiata all’ingresso della sede della riserva fu rubata, non se ne seppe  più nulla, era scomparsa anche altre volte ma era stata sempre restituita, a febbraio 2016 è scomparsa però definitivamente.

Archivio

Nuovi cartelli stradali per l’attraversamento di fauna selvatica e dell’Orso bruno marsicano

Sparita la statua dell’orso Franco a Pettorano, la Riserva fa appello per riaverla 2016

Necrologio dell’Orso Bruno Marsicano a cura di Maria Trozzi