Sagra del Grano, appuntamento col buon cibo dell’ecofesta di Torre de Nolfi

Né troppo morbido né troppo duro, lo gnocco nolfese è davvero insuperabile. Sarà per gli ingredienti esclusivi, la cura e l’attenzione impiegati dalla comunità di Torre dei Nolfi per cucinare e festeggiare, ma è un piatto davvero eccezionale: spacca!

Che dire poi delle salsicce nostrane, buone, saporite, con ottima carne di solo maiale e ancora, il pomodoro fresco e succoso dell’insalata, l’olio casereccio, le golose pizzelle tricolore opere d’arte delle signore nolfesi. Un menù favoloso che vale la pena di saggiare e c’è anche un ottimo farro, cucinato per piatti caldi e freddi.

In breve, qualcuno tra un ballo e l’altro ha di certo fatto il bis nel corso della prima giornata della Sagra del Grano, giunta alla sua 17esima edizione ed è proprio per mantenersi leggeri, ma in forma, che l’appuntamento di questa sera non va trascurato. Ci sono ancora da assaggiare gli arrosticini carnosi e profumati che fanno venire  più appetito, il cocomero fresco e tagliato a fette che rincuora in questa torrida Estate e proprio tanti deliziosi dolci fatti in casa. Postilla, un caffè buono non solo per il prezzo. Appuntamento allora alle ore 17.30 per la rievocazione storica della trebbiatura e poi si mangia. Senza trascurare che Torre dei Norfi rientra nel circuito regionale delle ecofeste grazie al Comune di Bugnara (Aq) vicino all’ambiente che s’impegna quotidianamente per la riduzione dei rifiuti, l’ottimizzazione della raccolta differenziata, il risparmio energetico e la minimizzazione degli impatti.

mariatrozzi77@gmail.com

Archivio

Sagra del Grano, oggi e domani a Torre de Nolfi “maciniamo” chilometri di squisite tradizioni