Un corteo per dire No all’ampliamento della discarica di Atri

É in programma una manifestazione, Noi non siamo spazzatura, per dire no all’ampliamento della discarica Santa Lucia di Atri (Te), alle ore 17 del 4 agosto alla villa comunale di Atri (Te).

Un corteo, per dire no al terzo invaso destinato ad accogliere altri 300 mila m³ di rifiuti, attraverserà le vie cittadine per concludersi in piazza Duchi d’Acquaviva. Il consorzio Piomba-Fino continua ad inseguire un vecchio progetto che viene puntualmente ripresentato, spiegano gli ambientalisti: “Si vorrebbe dare il via libera all’ampliamento della discarica quando a settembre sia il Comune di Atri che la Asl Teramo si dichiararono contrari all’incremento di soli 12 mila m³ di rifiuti. In particolare la Asl evidenziò come l’invaso “…non fornisce, sulla base dello stato attuale del sito, condizioni sufficienti per ciò che riguardano gli aspetti ambientali, igienico sanitari e di sicurezza…”. Ora si vuole procedere ad un ampliamento 30 volte maggiore e per tale motivo domenica gli attivisti manifesteranno.