Campo scuola con i Carabinieri e il Nucleo cinofili di Chieti

Carsoli (Aq). Incontro tra i ragazzi del campo scuola estivo e i Carabinieri coadiuvati dal Nucleo cinofili di Chieti per affrontare temi sulla sicurezza con particolare riguardo al contrasto dell’uso di sostanze stupefacenti.

Dopo una breve illustrazione sulle problematiche connesse alla diffusione delle sostanze stupefacenti e psicotrope, sulla classificazione delle varie sostanze stupefacenti, nonché le caratteristiche e gli effetti di quelle di maggiore diffusione, è seguita la simulazione con l’unità cinofila antidroga di un controllo finalizzato alla ricerca di sostanze stupefacente  in un locale e su strada. I ragazzi hanno potuto apprezzare il grande ausilio che può fornire l’intervento dei cani addestrati per contrastare la diffusione di sostanze stupefacenti e contenere il rischio d’incidenti causati da chi si mette alla guida in stato di alterazione. All’incontro hanno preso parte il sindaco del Comune di Carsoli, Velia Nazzaro e 30 studenti delle medie curiosi e interessati a saperne di più.