Perdonanza. Alla badia presentazione del Fuoco del Morrone-Il cammino del Perdono

Quarantesima edizione della Fiaccola del fuoco del Morrone con il movimento Celestiniano e l’associazione Celestiniana di Sulmona (Aq) già all’opera per organizzare al meglio questa importante edizione del Cammino del perdono.

Per la prima volta quest’anno, la cerimonia di presentazione della Perdonanza celestiniana si terrà nella badia Celestiniana alla presenza del presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, del presidente della Provincia dell’Aquila, Angelo Caruso, il vescovo della diocesi di Sulmona Valva e gli amministratori locali.

Per la Perdonanza celestiniana si è chiesto il riconoscimento di Bene immateriale dell’umanità e la Fiaccola del fuoco del Morrone-Il cammino del Perdono, da Sulmona all’Aquila, costituisce un aspetto fondamentale per ottenere questo riconoscimento così com’è rappresentato nel dossier a disposizione della commissione per l’Unesco che a dicembre sarà  chiamata a decidere sulla proposta avanzata dall’Italia per il riconoscimento della Perdonanza celestiniana.

Sia per le motivazioni che hanno da sempre sostenuto l’iniziativa, sia per il coinvolgimento diffuso delle comunità locali che ogni anno partecipano sempre più numerose e attive, condividendo valori universali di pace e speranze per un mondo migliore, la fiaccola sul Morrone è essenziale per  supportare la candidatura ed è anche per questo che sono state avanzate delle integrazioni sul il percorso, dalla partenza all’abbazia Celestiniana, alla sosta a Sulmona e a Castelvecchio Subequo, sino all’Aquila il giorno dell’arrivo della fiaccola che segna da sempre l’inizio della Perdonanza Celestiniana per il 16, 17 e 18 agosto. Si comincia il pomeriggio del 16 agosto alle ore 17,   il raduno dei tedofori è previsto alle ore 18.30 per salire sull’eremo un’ora dopo e poi ridiscenderne e arrivare alla chiesa di San Pietro verso le ore 22.

mariatrozzi77@gmail.com