Roadshow Cia il 23 ottobre in Abruzzo

Farà tappa anche in Abruzzo il 23 ottobre il roadshow di Cia-Agricoltori Italiani per presentare il progetto di riforma, Il Paese che vogliamo riferito agli agricoltori.

L’iniziativa è lanciata dalla Confederazione italiana agricoltori (Cia) e vuole richiamare l’attenzione su delle azioni: interventi di manutenzione delle infrastrutture, politiche di governo del territorio, sviluppo di filiere a vocazione territoriale, nuovi sistemi di gestione della fauna selvatica e  coesione istituzioni-enti locali per il rilancio delle aree interne in Europa. Sarebbero le urgenze individuate da Cia oggetto degli incontri organizzati da Nord a Sud Italia, proprio nelle aree rurali e interne dove crescono criticità legate alla geografia del territorio e soprattutto ai ritardi in manutenzione e ammodernamento delle infrastrutture fisiche e digitali. Il viaggio nelle tappe delle aree interne partirà da Liguria e Piemonte il 2 settembre a Sassello (Savona) e a seguire la Campania con Benevento  il 4 settembre. Si passerà poi elle Marche con l’evento a Castelsantangelo sul Nera, centro fortemente colpito dal sisma 2016, e infine in Abruzzo, in una location da definire.