Incendio rifiuti a valle Roveto, superata l’emergenza fumi

Si riduce significativamente la concentrazione degli inquinanti con l’aumentare della distanza dall’azienda di rigiuti Gea, l’opificio incendiato l’altro ieri nel pometiggio. Questo l’esito delle prime analisi sull’aria dell’Agenzia regionale per la tutela ambientale Abruzzo (Arta).

Aggiornamento 1 e 2


I campioni prelevati presso il centro abitato di Balsorano fra le ore 23 e la mezzanotte dell’altro ieri mostrano concentrazioni degli inquinanti ridotte di oltre 100 volte rispetto a quelle rilevate nell’area del rogo, comunque significative, tanto da giustificare le cautele adottate dall’amministrazione comunale. Con il completo spegnimento dell’incendio, avvenuto ieri intorno alle ore 18, l’emergenza fumi può dirsi conclusa.