Parco fluviale, ai cavalli si contano ancora le costole una ad una

Sulmona (Aq). Si contano ancora le costole, una ad una, ai cavalli al pascolo nel parco fluviale per brucare l’erba che nel frattempo è cresciuta e sta addirittura seccando per il caldo di questi giorni.

Aggiornamento Copertina ore 12 (15.6.2019) di Maria Trozzi

Esperimento riuscito quello dell’amministrazione comunale? L’idea dell’assessore Mauro Tirimacco forse richiede altri mesi, attendiamo l’autunno o forse i nodi d’erbaccia nel parco, così trascurato in questi anni sono troppo tosti anche per i denti degli animali che, scrive qualcuno, a prima vista sembrano avere bisogno di bee un po’di più. C’è poi chi ha già fatto un’altra pensata quella di far pascolare gli equini su marciapiedi e spartitraffico per liberarli dalle sterpaglie. Sorridiamo, di certo è gente di città questa senza paletta e secchio per sgomberare il campo perché se oggi è disgustoso sopportare l’odore e l’ingombro dei bisogni di quei cani portati a passeggio da zozzoni, domani sarà ancora peggio essere appestati dal letame di questi animali e invasi dagli insetti che anche i loro ricordini si portano dietro, mosche tanto per dire. Azionare il cervello non fa mai male (foto di copertina scattata oggi dopo le ore 12 da Maria Trozzi).