Targa da Pratola e Diploma d’onore Biennale di Venezia per Elio Lucente

Due riconoscimenti importanti e significativi per Elio Lucente. Durante la sua carriera artistica ha preso tante di quelle onorificenze in Italia e nel mondo che nemmeno lui riesce più a contarle tutte però questa proprio non potrà dimenticarla perché gliel’hanno donata, di cuore e con grandissimo affetto, proprio i pratolani.

Ad Elio Lucente è stata assegnata, appena ieri, dal Comitato Santissima trinità di Pratola una targa che lo ha davvero emozionato ed onorato: “Per me non ha prezzo – esclama l’artista istrionico e di grande cuore, le cui opere, doti e capacità sono riconosciute e apprezzate davvero in tutto il mondo. Un premio dopo l’altro per l’artista  di origini pratolane, nemmeno il tempo di crogiolarsi con il riconoscimento assegnatogli dal suo paese natio che giunge una nuova conferma del suo incredibile talento artistico.

Uno dietro l’altro, una fresca cascata di premi inonda il grande pittore pratolano: “Onoratissimo di aver ricevuto il Diploma d’onore dalla Galleria italiana in occasione della 58ª Biennale di Venezia”  dove è stato presentato ed esposto il ciclo di dipinti dell’artista abruzzese intitolato I 7 peccati capitali. Immancabili i sentiti ringraziamenti di Elio Lucente che non dimentica mai nessuno, nonostante il livello raggiunto: Ringrazio il professor Francesco Chetta e tutta la Commissione critica”.