Via Morrone, segnalata carcassa in putrefazione, ma nessuno risponde

Maria De Deo di Sulmona (Aq) scrive come privata cittadina per segnalare rimozione di una carcassa di animale “Presumibilmente un gatto morto ormai da qualche giorno” scrive sottolineando che ha richiesto l’intervento della Asl 1 anche per una ispezione igienico-sanitaria nel vicolo di via Morrone che, abbiamo potuto constatare, la scorsa fine settimana, è nel completo degrado.

Aggiornamento 1 e 2

“Preciso che detta richiesta è stata inviata tramite posta elettronica certificata (pec) in data 21/5/2019, corredata di materiale fotografico con relative ricevute di avvenuta ricezione.  Stupisce come a distanza di 5 giorni dalla segnalazione e richiesta d’intervento la Asl, ad ora, non abbia provveduto  almeno alla rimozione, permanendo di fatto nella pubblica strada la situazione di insalubrità e di odore pungente derivante dalla carcassa in putrefazione all’interno della cantina di cui al documento allegato – aggiunge De Deo – Oltre allo specifico intervento di rimozione della carcassa  ho anche richiesto un’ispezione sullo stato di degrado di alcuni ambienti, sia privati (che pubblici) sia  del Comune di Sulmona che versano in stato di totale abbandono, malsani e che insistono sulla strada – conclude la signora – Da cittadina mi chiedo se sia normale una tale attesa come anche una mancata risposta da parte dei preposti uffici laddove sussista un impedimento tecnico e/o legale a un tale tipo di intervento quale quello da me richiesto”.

A settembre 2017 un’altra carcassa rimase per settimane sul ciglio della stradina che immette in un’area invasa dalla vegetazione completamente abbandonata e con un immobile in parte puntellato dal sisma 2009 per il quale i vicini residenti attendono da anni l’intervento programmato.