Riapre domani la strada provinciale 261 Subequana, in anticipo di giorni

Acciano (Aq). Tornano regolari i collegamenti tra la valle Subequana e L’Aquila domani riapre la strada regionale 261 Subequana con 4 giorni di anticipo.

Sono stati ultimati in anticipo i lavori per la sistemazione del manto stradale sul ponte di Beffi della frazione di Acciano.

“Abbiamo messo in atto una serie di accorgimenti e soprattutto tanto lavoro per ridurre al minimo i disagi. Tutto questo ha consentito di riaprire la strada con 5 giorni di anticipo rispetto al previsto – ha dichiarato il sindaco di Acciano e consigliere provinciale Fabio Camilli – un impegno voluto e raggiunto grazie all’attenzione di tutti non ultima della ditta e delle maestranze impegnate nei lavori. La riapertura in anticipo, inoltre, favorirà gli spostamenti per le prossime elezioni europee. Ringrazio il settore viabilità della Provincia ed in particolare il dirigente Nicolino D’Amico ed il funzionario Angela Ghizzoni, nonché i volontari della protezione civile di Fontecchio e dell’Aquila”.

Durante la chiusura della strada ex regionale 261 non sono stati interrotti i servizi essenziali come il trasporto scolastico anche grazie ad un lavoro congiunto dei primi cittadini di Acciano, Fagnano Alto – Francesco D’Amore , Sabrina Ciancone di Fontecchio e  Tullio Camilli di Tione degli Abruzzi. Vanno avanti i lavori per la sistemazione del ponte di Beffi danneggiato dal sisma del 2009. I lavori per 417 mila euro interessano ora la base del ponte.

Archivio

Strada provinciale 261 chiusa all’ingresso di Beffi sino al 28 maggio

Lavori in corso al ponte di Beffi: 10 anni per la messa in sicurezza