Delibera d’indirizzo alle partecipate Saca e Cogesa per contenere certe spese

Sulmona (Aq). Trasferte, consulenze, formazione, assunzioni e pubblicità per le società partecipate, con il nuovo indirizzo dell’esecutivo di palazzo San Francesco, andrebbero contenute rispetto a quanto già speso nell’ultimo triennio. La delibera d’indirizzo è rivolta alle società partecipate Saca e Cogesa che gestiscono, per conto del Comune, il servizio idrico la prima e i servizi per pulizia, trasporto e smaltimento rifiuti  l’altra.

Si tratta di un atto che non ha contenuti amministrativi direttamente eseguibili, è un semplice orientamento dell’attività gestionale delle società. Dunque una delibera d’indirizzo, ovvero, un atto di natura meramente orientativa con finalità politico-organizzative. Per l’assessore comunale Stefano Mariani: “Si tratta di un indirizzo importante che il Comune dà in termini di contenimento di alcune categorie di spesa a Saca e Cogesa. Il contenimento riguarda le spese su trasferte, consulenze, formazione e pubblicità del 10% sulla media degli ultimi 3 anni – sottolinea l’assessore – Per le future somme legate al personale, invece, si potrà eccedere la spesa dell’ultimo triennio solo in presenza di aumento del fatturato, di servizi erogati e di risultati positivi, motivati da prospettive di lungo periodo e che comunque non vadano a superare la percentuale d’incidenza dell’ultimo esercizio a consuntivo. Riteniamo che tali obiettivi siano raggiungibili e congrui con l’attuale struttura delle società partecipate in house, che in una fase di sviluppo come quella che stanno vivendo possano proseguire la loro crescita secondo una corretta e attenta gestione con evidenti benefici per l’intera collettività – conclude Mariani – Il gran lavoro svolto dall’attuale governance di Saca e Cogesa, con i livelli di sviluppo e razionalizzazione dei costi portati avanti, si arricchisce di ulteriori stimolanti contributi che l’amministrazione comunale porta alle partecipate e auspica la condivisione di tali obiettivi con gli altri Comuni soci”.

mariatrozzi77@gmail.com