Lascia aperte 7 bombole del gas per togliersi la vita

Popoli (Pe). Ucraina 53enne si è chiusa nella sua abitazione con il suo pitbull, al piano terra di corso Gramsci con 7 bombole del gas nel tentativo di di farla finita.

A chiedere aiuto ai carabinieri il figlio della donba che alle ore 18.30 si è rivolto ai Carabinieri di Popoli (Pe) spigando che la madre L. Z. 53 anni sofferente di depressione, si è chiusa in casa per farla finita.

Sul posto i militari del Nucleo operativo e radiomobile da una finestra hanno visto la signora riversa a terra con un cane di razza pitbull al fianco apparentemente stordito.

I carabinieri sono riusciti ad accedere all’appartamento, scavalcando la finestra del bagno, hanno messo in salvo la signora e anche il suo cane. Sul posto i Vigili del fuoco hanno recuperato 7 bombole del gas aperte disseminate in vari ambienti dell’ abitazione. La donna é stata trasportata all’ospedale di Popoli e poi trasferita al reparto di psichiatria del nosocomio di Pescara. Le indagini sono seguite dal Nucleo Operativo e Radiomobile di Popoli.

mariatrozzi77@gmail.com