Oltre 200 milioni per la Prevenzione del dissesto idrogeologico in Abruzzo

In Abruzzo, nel piano Proteggi Italia varato dal Governo nazionale, sono previsti oltre 200 milioni di euro che presto saranno a disposizione degli abruzzesi.

“A causa dei governi che ci hanno preceduto, l’Italia si è vista costretta per anni a rincorrere l’emergenza, abbiamo attraversato decenni di tagli agli investimenti che hanno provocato solo approssimativi interventi ex post quando un terremoto o un alluvione avevano già provocato vittime e danni incalcolabili – interviene Sara Marcozzi, Capogruppo M5S in Regione – Oggi grazie al governo si punta per la prima volta alla prevenzione. Per l’Abruzzo, come nel resto d’Italia, questo significa un cambio di rotta radicale. Un merito che Regione Abruzzo, e per essa il Presidente Marco Marsilio, dovrebbe riconoscere al governo del M5s, che in meno di un anno alla guida del Paese è in grado di fornire, anche alle Regioni, strumenti concreti con i quali migliorare la qualità della vita degli abruzzesi – conclude la consigliera pentastellata – Sull’utilizzo di questi strumenti noi vigileremo costantemente poiché il piano Proteggi Italia è la grande opera di cui i cittadini hanno bisogno, un’opportunità unica in una regione ad alto rischio idrogeologico e sismico come la nostra”.