Chiesto ai Comuni un Impegno Straordinario per la Tutela del Fratino

Per il Fratino il Wwf chiede ai Comuni costieri un impegno straordinario per la sua tutela e programma per il 23 marzo a Pineto, in provincia di Teramo, una giornata dedicata agli Amici del Fratinocon la consegna degli attestati e villa Filiani in via Gabriele D’Annunzio 90.

Con la bella stagione parte la campagna Salvafratino Abruzzo il Wwf e l’Area marina protetta Torre del Cerrano avviano una serie di iniziative a tutela del Fratino (Charadrius alexandrinus) uccellino trampoliere che nidifica sulle spiagge d’Abruzzo, cercando anche la collaborazione delle riserve regionali costiere.

Il Fratino in tutta Europa registra una consistente diminuzione e per questo è tutelato a livello internazionale e nazionale. In Abruzzo, in base ai dati del progetto Salvafratino e dei censimenti del Comitato di conservazione nazionale del Fratino, sono presenti poche decine di individui. Dal 2009 la specie viene la primavera e l’estate, insieme ad altri fattori di origine naturale che condizionano la deposizioni di uova e la cova.

Con una nota, Wwf e Amp Cerrano chiedono ai Comuni costieri abbruzzesi un maggior impegno per la tutela della specie:  “Il rischio che possa praticamente scomparire dal nostro litorale è concreto – spiega l’associazione ambientalista –  Negli ultimi anni ci sono tratti di spiaggia della nostra regione dove la continua presenza dell’uomo, le attività di pulizia meccanica delle spiagge, la predazione da parte dei cani incustoditi, il calpestio della fascia predunale e anche alcuni fenomeni naturali hanno di fatto eliminato una presenza che da sempre contraddistingue la costa abruzzese”.

La manifestazione di sabato sarà l’occasione per mettere a punto le azioni per la stagione 2019 che sta iniziando proprio in questi giorni con le segnalazioni dei primi nidi ed è organizzata dal Wwf Abruzzo e dall’Area marina protetta Torre del Cerrano in collaborazione con il Comitato nazionale per la conservazione del Fratino, il gruppo Fratino Vasto, le guide del Borsacchio e le guide del Cerrano.

Ecco come proteggere il Fratino

Suggerimenti 2019