Niente manutenzione per la vasca esterna in ospedale e l’area s’allaga

Sulmona (Aq). La vasca trabocca d’acqua che per terra scorre. Si é formata jna piscina e un fiumiciattolo di cicche di sigaretta e cartacce scivola sull’asfalto per finire sulle aree di sosta destinate ai diversamente abili. Pieno degrado per l’area antistante l’ingresso all’ala vecchia dell’ospedale Peligno.

Deve esserci un dissesto idrogeologico o forse é solo un ingorgo nello scarico della vasca. Ai dipendenti della struttuil guasto è stato segnalato ma fanno nesduno interviene. Eppure l’area é frequentata. Il sifone potrebbe essere intasato di melma e di altre immondizie inspiegabilmente finite nella vasca che perde dal margine più rovinato, per l’esattezza eroso dal.tempi.

Visto che il punto è destinato ai fumatori potrebbe trattarsi di un nuovo sistema di prevenzione, antincendio, che però non garantisce stabilità al passaggio degli utenti ed è sicuramente indecoroso per non parlare dello spreco d’acqua.

mariatrozzi77@gmail.com

Foto per gentile concessione di Sabrina Polucci