Ora Rispetto per tutti gli animali si presenta alle Europee, aperte le proposte di candidatura

Da poco più di un anno si sono costituiti in movimento politico Ora Rispetto per tutti gli animali che oggi la sua scesa in campo anche per l’appuntamento elettorale del 23 maggio, per le elezioni Europee. 

Dopo la partecipazione alle elezioni in alcune Regioni l’associazione Ora prosegue il suo cammino: “Considerato che animali ed ambiente non possono più aspettare Ora Rispetto per tutti gli animali ha deciso di presentarsi alle elezioni Europee 2019. Ragione per cui, chi ritiene, può inviarci la sua candidatura al recapito di posta elettronica rispettopertuttiglianimali@gmail.com “

Rispetto per gli animali è una associazione senza fini di lucro, nata da poco e con l’obiettivo di eliminare ogni forma di violenza sugli animali, come la caccia o i maltrattamenti. ‘impegno politico è la nuova sfida per  migliorare la disciplina in materia di salvaguardia di animali e ambiente, r partecipare attivamente alla definizione di nuove direttive e nella lotta contro il bracconaggio, per la conservazione della biodiversità e l’educazione  ambientale.

Difesa degli animali Introduzione nella Costituzione del riconoscimento degli animali come esseri senzienti e quindi degni portatori di diritti Programmi scolastici per la tutela ambiente e animali, abolizione della caccia e lotta al bracconaggio, legislazione mirata alla repressione dei maltrattamenti verso gli animali, con l’inasprimento delle pene e limitazione degli allevamenti e sfruttamento degli animali.

Ambiente salute e sicurezza. Istituzioni nuovi parchi nazionali e altre aree protette, Piani di rimboschimento rurale e suburbano, Stop alle grandi opere (Tav, ponte sullo stretto…). Investimenti su trasporti pubblici eco-sostenibili, difesa del sistema sanitario nazionale pubblico, gratuito e universale Potenziamento sicurezza sanitaria, ambientale e alimentare, modernizzazione ecologica delle periferie urbane e Controllo del territorio affinché non venga deturpato a fini della speculazione.

Economia e democrazia. Promuovere un’economia circolare che privilegia le risorse nazionali e limita gli sprechi, rilanciare l’economia con un piano agro – industriale, incentivazione a promuovere servizi e produzioni cruelty-free, promuovere coltivazioni senza pesticidi e Ogm e promuovere una piattaforma ufficiale governativa per le petizioni on line.

Tutto il Programma