Anziana Rapinata: fermato un Nipote che ha confessato

Sulmona (Aq). I sospetti si concentrano sul nipote della 91enne rapinata, colpita ieri pomeriggio con una pietra. Colpo che le ha fatto perdere i sensi, sul giardino di casa. Il rapinatore ha sottratto la borsa dell’anziana con dentro circa 400 euro  contanti e i documenti, quest’ultimi sono stati poi recuperati.

Aggiornamento

Pacentro Foto Maria Trozzi Report-age.com 2014

Addosso al giovane, Aleksej Ferretti che un mese fa ha compiuto il suo 21esimo compleanno, ieri il Nucleo operativo radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Sulmona hanno trovato meno di 200 euro, somma di denaro cospicua per un disoccupato. Il ragazzo, adottato dal figlio della sorella della donna, ha poi ammesso tutto. I contanti rimasti sarebbero il provento della rapina alla zia e i soldi mancanti sarebbero stati spesi dal ventenne anche per acquistare della droga. Nel giubbotto del ragazzo sono stati recuperati anche 10 grammi di hashish. Messo spalle al muro anche per delle macchie di sangue che la Polizia scientifica ha rintracciato sulle sue scarpe, il nipote dell’anziana ha confessato di aver aggredito la zia per rubarle la borsetta. Il ragazzo è stato adottato da un nipote della donna ed è stato anche segnalato all’autorità amministrativa per procedere ad eventuali sospensioni di permessi, patente, licenze e passaporti (art.75 309/90).

La rapina è avvenuta ieri pomeriggio in una villa sulla via vecchia per Pacentro (Aq). La signora è stata trasportata in ospedale a Sulmona per varie ferite alla testa ed è tuttora ricoverata per cure ed ulteriori accertamenti e sembra si stia man mano riprendendo dal brutto colpo.

mariatrozzi77@gmail.com