Darwin Day dedicato alle Meraviglie dell’Evoluzione

Un serpente che come un uccello, un pesce che depone fuori dall’acqua? Sono queste alcune delle meraviglie dell’evoluzione che Luciano Di Tizio, consigliere nazionale della Societas herpetologica italica e delegato Abruzzo del Wwf, presenterà il 12 febbraio nell’auditorium del museo universitario di Chieti in occasione del Darwin day 2019. 

Il Darwin day è una celebrazione in onore di Charles Robert Darwin (1809-1882) in occasione dell’anniversario della nascita del grande naturalista inglese, avvenuta 210 anni fa. Le prime edizioni vennero varate in Inghilterra e negli Stati Uniti già subito dopo la scomparsa dello stesso Darwin. La tradizione si è via via estesa ed oggi la ricorrenza è festeggiata con eventi scientifici di vario genere praticamente in tutto il mondo. In Italia le prime iniziative risalgono al 2003.

L’appuntamento teatino con il Darwin day è organizzato dal 2014 dal Wwf Chieti-Pescara e dal museo universitario in collaborazione con la Sezione Abruzzo e Molise della Societas Herpetologica Italica e con il liceo scientifico Masci di Chieti. L’edizione 2019 si svolgerà proprio nel giorno del compleanno di Darwin, martedì 12 febbraio, come sempre nell’auditorium del Museo, inizio ore 9.30, con la presenza degli studenti delle seconde classi del Liceo e con la libera partecipazione dei cittadini, sino a esaurimento posti. L’intervento di Luciano Di Tizio Quando la natura ti stupisce. Le meraviglie dell’evoluzione sarà preceduto dai saluti del direttore del museo Luigi Capasso e della presidente del Wwf Chieti Pescara Nicoletta Di Francesco.