Spaccio a scuola, oltre 25 grammi di marijuana sequestrati dai Carabinieri

Pescara. Un bel po’ di Marijuana trovata a scuola nel corso dei controlli per il contrasto all’uso e  allo spaccio di sostanze stupefacenti. La seria collaborazione dei dirigenti ha garantito ai Carabinieri della Compagnia di Pescara, coadiuvati dal Nucleo carabinieri cinofili di Chieti, un’operazione veritiera questa mattina.

Spesso i dirigenti degli istituti scolastici hanno interesse che la loro scuola resti immacolata dai controlli antidroga, soprattutto perché l’immagine  necessaria ad attrarre nuovi iscritti, impresa ardua in un periodo di nascite zero. In questo caso è prevalso il buon senso e in uno degli istituti controllati sono state rinvenute, grazie all’utilizzo dei cani antidroga, 20 grammi di marijuana nascosti nel cortile della scuola, inoltre 5 grammi dietro un portabiti all’interno di una classe nonché altri 2 grammi nei bagni per le donne all’interno d un accessorio porta rotolo.

Nel corso del citato servizio sono stati sottoposti a controllo più di 45 persone e 35 autoveicoli e denunciate 3 persone in stato di libertà: V. F. 46 anni residente a Pescara, per furto aggravato, poiché fermato subito dopo aver perpetrato un furto di generi alimentari, per un valore complessivo di 40 euro circa, ai danni di un ipermercato dell’area. G. S. C. 59 anni  residente a Pescara, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, poiché, sottoposto a perquisizione personale d’iniziativa in questa via Tavo, è stato trovato in possesso di 3,75 grammi di eroina già suddivisa in dosi. S. G. 33enne  residente a Pescara, poiché sottoposta a perquisizione personale in questa via San Donato, è stata trovata in possesso di 21 grammi di marijuana ed un bilancino elettronico di precisione